EMERGENZA MARCHE: PROVINCIA BOLZANO, EVACUATE 14 PERSONE AD ACQUASANTE

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Provincia autonoma di Bolzano) – Uomini e mezzi della Protezione civile provinciale sono al lavoro da ore sul fronte dell’emergenza neve in Centro Italia, emergenza acuita anche dalle recenti scosse di terremoto. Tra gli interventi conclusi con successo spicca il raggiungimento di Arola, frazione di Acquasante Terme che risultava isolata da tre giorni: 14 persone, tra cui alcuni bambini, sono stati evacuati e trasportati in elicottero ad Ascoli Piceno. Le persone provenienti dall’Alto Adige sono 34, tutte impegnate nelle operazioni di aiuto, in maniera particolare per lo sgombero di strade, piazze e accessi alle abitazioni con l’impiego di frese, sgombraneve, autotreni, pale gommate e mezzi attrezzati con pale. L’intervento è concentrato nelle Marche, soprattutto ad Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Palmiano, Roccafluvione, Montemonaco e Montefortino, dove sono presenti uomini e mezzi inviati da Vigili del fuoco, Bacini montani e Servizio strade. A Comunanza è stato liberato un areale che ospita i mezzi di intervento, mentre ad Ascoli Piceno la Protezione civile provinciale ha sgomberato dalla neve il piazzate antistante una stazione di servizio per consentire atterraggio e decollo degli elicotteri.