News immediate,
non mediate!

Gianpiero Lui – Candidato sindaco Rovereto (Tn)

Candidata FdI Cinzia Cellucci (Comune Rovereto) – La Sicurezza

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

CASA AUTONOMIA.EU * VIOLENZA DI GENERE: TAUFER, « NON SOLO PROBLEMA PER LE VITTIME, MA CANCRO CHE MINA LA NOSTRA SOCIETÀ »

Scritto da
09.16 - mercoledì 23 agosto 2023

(Il testo seguente è tratto integralmente dalla nota inviata all’Agenzia Opinione) –

///

 

Violenza di genere: una battaglia ancora in corso. “Nell’ultimo periodo continuiamo ad assistere a femminicidi e violenze sulle donne e questo mi fa riflettere sulla persistente sfida che dobbiamo portare avanti”, dichiara Paola Demagri, consigliera provinciale per Casa Autonomia.eu, in seguito agli episodi di violenza di genere che hanno scosso il Trentino Alto-Adige nelle ultime settimane. “La sfida contro la violenza sulle donne è una battaglia quotidiana che ognuno di noi ha il dovere di combattere. La radice di ogni atto di violenza contro le donne affonda in una cultura che spesso le vede come oggetti di proprietà dell’uomo piuttosto che come individui con diritti e dignità inalienabili. È questa la visione distorta che dobbiamo correggere con urgenza”.

Prosegue Paola Taufer, psicologa, psicoterapeuta e candidata con il Movimento in giallo: “La violenza di genere non è solo un problema delle vittime dirette, ma è un cancro che mina la nostra società nel suo complesso. È necessario un cambio di paradigma, un cambiamento culturale profondo. Dobbiamo riconoscere che il rispetto reciproco, la parità e la solidarietà sono valori fondamentali su cui costruire la nostra comunità”.

“L’educazione gioca un ruolo cruciale in questo processo: dobbiamo insegnare alle nuove generazioni che la violenza non è mai accettabile e che le donne hanno il diritto di vivere libere dalla paura – spiega Demagri -. Anche la politica è fondamentale in questa trasformazione. Bisogna tenere saldamente in mano l’agenda della parità di genere, lavorando per creare leggi più rigorose e garantendo che siano applicate in modo efficace”.

“Tuttavia, sappiamo riconoscere che le leggi da sole non possono risolvere il problema – ammette la presidente di Casa Autonomia -. È la mentalità collettiva che deve cambiare e qui è dove ogni singolo individuo può fare la differenza. Ognuno di noi ha la responsabilità di sfidare gli stereotipi di genere, di intervenire quando si assiste a situazioni di disprezzo o violenza e di promuovere un ambiente in cui tutte le persone, indipendentemente dal proprio genere, si sentano rispettate e valorizzate”.

“Sono convinta che solo attraverso una collaborazione e un impegno concreto collettivo possiamo sperare di creare un mondo in cui femminicidio e ogni altra forma di violenza siano solo un triste ricordo del passato”, conclude Paola Taufer.

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.