VIDEONEWS & sponsored

(in )

LEONARDO DIVAN * SARS-COV: « MI SAREI ASPETTATO DA PARTE DELLE OPPOSIZIONI UN ATTEGGIAMENTO RESPONSABILE, NON DI SCONTRO CON MAGGIORANZA E PRESIDENTE FUGATTI »

Gentile Direttore, vorrei condividere con Lei ed i Suoi Gentili Lettori una mia disamina della situazione emergenziale del Trentino.

In queste ultime settimane, si è detto molto dei dati trentini rispetto ai contagiati Sars-Cov. Sicuramente ci sono dati e relative fonti che sembrano contrastare tra loro.

La situazione che ci troviamo davanti, in ogni caso, è una situazione davvero difficile, critica. L’emergenza in particolare del lato sanitario è un dato di fatto, che sta chiedendo a tutti gli interlocutori un surplus di lavoro. Immagino che sia difficilissimo lavorare in queste condizioni, come del resto sicuramente è difficile per gli operatori economici, che non sanno se l’indomani potranno aprire o meno il loro esercizio. La complessità dei fattori ci pone davanti al senso di responsabilità collettivo, che, ancora una volta, deve prevalere su egoismi e menzogne.

È per questo che mi sarei aspettato da parte di alcune opposizioni un atteggiamento responsabile e non – come invece si è visto – di scontro con maggioranza e il Presidente Fugatti. Ho infatti notato tanti, troppi attacchi verso le persone, oltre che verso gli organi istituzionali; e spero quindi che ora vi sia, da parte tutti, un’assunzione di responsabilità che porti ai risultati che i trentini si aspettano.

È ora di mettere da parte le divergenze, avviando una fase di positiva collaborazione volta a dare il massimo per il popolo trentino.

 

*

Leonardo Divan