Pubblicati tre bandi per complessivi 2,5 milioni di euro: al centro giovani ricercatori e ricadute applicative per il territorio.

Fondazione Caritro mette a disposizione 2,5 milioni di euro per sostenere progetti di ricerca. Sono tre i bandi pubblicati e rivolti ai giovani ricercatori.
“La logica di investimento – commenta avv. Mauro Bondi, Presidente di Fondazione Caritro – è quella di favorire la crescita del Trentino e di incrementare la collaborazione tra ricercatori, centri di ricerca, enti e imprese del territorio. In questo modo riusciamo a raggiungere un duplice obiettivo: offrire percorsi di formazione per le nuove generazioni e facilitare le applicazioni ricadute degli studi sviluppati negli centri di ricerca”.

Il primo bando prevede un budget complessivo da 550 mila euro: il Bando Post-Doc offre opportunità di crescita professionale a giovani dottori di ricerca attraverso il sostegno a progetti di elevato spessore per il territorio promossi in collaborazione con realtà del settore della Provincia di Trento.

Il termine per presentare i progetti è il 20 maggio e il contributo richiesto alla Fondazione non può essere superiore a 25.000 euro annui lordi per la copertura della borsa/assegno/contratto di ricerca per il giovane ricercatore.

Il secondo bando conferma l’attenzione della Fondazione anche alla ricerca non tecnologica: Bando per progetti di ricerca su tematiche umanistiche e sociali. “Questa è una iniziativa inedita – dice Filippo Manfredi, Direttore generale di Fondazione Caritro – che prevede il coinvolgimento di giovani qualificati che svolgeranno una ricerca mirata in specifiche dinamiche culturali e sociali le cui ricadute diverranno concrete per il contesto territoriale”.

I progetti possono avere durata biennale e devono essere presentati entro il termine del 5 maggio. Le proposte devono fare riferimento ad una tra le seguenti aree tematiche: 1) l’apertura internazionale come stimolo per la crescita e lo sviluppo delle non-profit trentine, 2) reti e collaborazioni come opportunità di crescita per le per le profit e non-profit trentine 3) collaborazioni tra profit e non-profit per l’individuazione di nuove opportunità di formazione ed inserimento lavorativo.

È stato pubblicato anche il Bando di ricerca e sviluppo che prevede l’importante collaborazione con la Fondazione Cariverona. La finalità di questo bando è di sostenere ricerche scientifiche applicate al mondo dell’impresa, offrendo quindi opportunità di lavoro per i giovani ricercatori post-doc e avvicinando gli enti di ricerca agli enti economici. Il budget messo a disposizione complessivamente è di 1 milione e 800 mila, 600 mila dei quali provenienti da Fondazione Cartiro.

I bandi di Fondazione Caritro, i requisiti per partecipare e tutte le informazioni sono visualizzabili sul sito istituzionale all’indirizzo: https://www.fondazionecaritro.it/risorse/bandi.

Questi bandi confermano che anche nel settore della ricerca scientifica la Fondazione è da sempre attenta alla crescita del territorio, tanto che negli ultimi 26 anni di attività l’andamento delle erogazioni ha sempre registrato un incremento positivo fino a raggiungere i 132 milioni.