News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

APT MADONNA DI CAMPIGLIO * JUDICARIA ECO FESTIVAL: “ A TIONE (TN) SI È CHIUSA LA PRIMA EDIZIONE, IL VIAGGIO NELLE TRADIZIONI E DEI SAPORI DI MONTAGNA “

Scritto da
22.06 - domenica 25 settembre 2022

Si è chiusa la 1^ edizione di Judicaria Eco Festival a Tione di Trento, tenutasi sabato 24 e domenica 25 settembre con un format completamente nuovo, che ha dimostrato di essere gradito sia al pubblico che agli espositori.

La borgata di Tione si è animata durante lo scorso week end con un evento completamente nuovo, Judicaria Eco Festival, per una due giorni in cui la montagna è stata la grande protagonista.

Il Comune di Tione ha voluto fare un’ennesima scommessa, proponendo un evento tutto nuovo, ma sempre all’avanguardia per le tematiche proposte. Infatti Judicaria Eco Festival punta sui prodotti locali, a chilometro 0, sulla cultura tipica della montagna e sulla collaborazione per poter trovare innovazioni e soluzioni in un periodo difficile come quello che viviamo oggi.

La manifestazione, organizzata dal Comune di Tione, con il supporto operativo della Società Natourism e del Comitato Judicaria Eco Festival, la collaborazione dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio, della Pro Loco di Tione è iniziata sabato mattina con l’inaugurazione, a cui sono intervenuti Roberto Failoni Assessore al turismo della Provincia Autonoma di Trento, Mattia Gottardi Assessore Provinciale agli Enti Locali, alla Mobilità, ai Trasporti , il Presidente della Comunità delle Giudicarie Giorgio Butterini, il Sindaco del Comune di Tione di Trento Eugenio Antolini, il Presidente dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Tullio Serafini, l’Assessore ai Lavori pubblici, urbanistica, ambiente e energie rinnovabili del Comune di Tione Daniele Bertaso, il consigliere della Cassa Rurale Adamello Giudicarie Valsabbia Paganella Carlo Ballardini.

Un evento coprogettato con l’aiuto di tutto il territorio, afferma Maura Gasperi, amministratrice unica di Natourism e organizzatrice dell’evento, ed è per questo che funziona. La partecipazione di diverse Associazioni di volontariato, sia con stand espositivi in cui far conoscere il loro operato, ma soprattutto sul campo, collaborando a vario titolo al buon esito dell’evento e l’importante coinvolgimento di tutti gli istituti scolastici di Tione ha permesso di creare proposte diversificate che hanno potuto incontrare i gusti di tutti.

Anche l’Assessore Mattia Gottardi sostiene che questo non è solo un Festival, ma una vera e propria festa di paese e che si può dare il via ad una manifestazione così solo con l’aiuto di tutti. Un evento, prosegue, che cerca di riscoprire e valorizzare le nostre radici culturali, la nostra identità, l’apprezzare nuovamente il prodotto a km 0.

Ed è stato veramente un evento ricco di cultura quello proposto a Tione. A partire dalle tre mostre: una dedicata al mondo della micologia, una mostra e scambio delle sementi di piante antiche e l’altra dedicata alle piante tipiche locali e arrivando ai Salotti degli esperti dove si è discusso di tematiche importanti per l’economia montana: “Gemmoderivati locali e proprietà curative”, “10 Curiosità sul mondo della micologia”, “Il cammino di S. Villi”, “Miele e api, un mondo da scoprire”, “Il cancro corticale del castagno” sono alcune delle tematiche approfondite nei due giorni di Festival, che hanno innalzato il livello culturale della manifestazione, proponendo dibattiti frizzanti e stimolanti per tutti i visitatori presenti all’evento.

Inoltre, il vero momento clou è stato, in chiusura, lo straordinario incontro con Emilio Casalini, autore e conduttore di Generazione Bellezza, un incontro-dialogo ,organizzato in collaborazione con i ragazzi dell’istituto Guetti di Tione di Trento.
A lato degli appuntamenti culturali c’era la piazza dei giochi, dove si sono susseguiti diversi laboratori che hanno avvicinato i più più piccini ad alcune tradizioni e professioni tipiche della montagna: incontri con gli animali, lavorazione della lana, come creare un sapone naturale, dal latte al burro e tanti altri giochi organizzati con materie prime tipiche montane. Da non dimenticare il boulder e la slackline dove le Guide Alpine Mountain Friends hanno avvicinato bambini e ragazzi al mondo dell’arrampicata.

Il tutto a corollario di un’esposizione di prodotti legati all’enogastronomia di montagna, presenti sia negli stand che agli appuntamenti gastronomici in un percorso di conoscenza e scoperta tra i gusti e i profumi del territorio, in una nuova idea espositiva che ha visto una grande attenzione nella ricerca di espositori che proponessero prodotti di qualità.

Insomma due giorni ricchi di proposte quelli dell’ultimo week end Tionese, che ha visto un buon successo di pubblico nonostante il tempo non sempre favorevole. Grande soddisfazione anche da parte di Daniele Bertaso, Assessore del Comune di Tione che ha voluto fortemente questo nuovo format e che ha espresso la volontà di continuare in questa direzione anche per le prossime edizioni.

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

I commenti sono chiusi.