VIDEONEWS & sponsored

(in )

UNITRENTO E AGENAS * COVID – DATI AL 21 FEBBRAIO 2021: « IN ITALIA LA PERCENTUALE DI PAZIENTI RICOVERATI IN TERAPIA INTENSIVA RISPETTO AI POSTI LETTO DISPONIBILI È DEL 24%, IN TRENTINO AL 32% »

AGENAS e il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trento mettono a disposizione la proiezione settimanale degli infetti Covid-19 a livello regionale e provinciale.

 

 

Nota metodologica

La figura rappresenta l’andamento della percentuale di pazienti Covid-19 ricoverati in Terapia Intensiva rispetto ai posti letto disponibili per la Regione selezionata e per l’Italia.

Si segnala che i dati non tengono conto delle differenze nella composizione della popolazione (per sesso, età, fattori di rischio) o per gravità di sintomi e condizioni cliniche, che possono determinare una diversa propensione alla ospedalizzazione e/o ricovero in terapia intensiva.

Fonte dati:

  • Il numero di pazienti si riferisce alla pubblicazione giornaliera del Dipartimento di Protezione Civile su dati Ministero della Salute.
  • Il numero di posti letto si riferisce alla rilevazione giornaliera (21 Febbraio 2021) del Ministero della Salute.

*

Sul sito dell’Agenzia sono pubblicati i dati di proiezione a una settimana dei soggetti infetti COVID-19. Si tratta dei primi risultati dell’Accordo tra l’AGENAS e il Dipartimento di Fisica dell’Università degli Studi di Trento che ha tra i suoi obiettivi l’implementazione di un metodo semplificato per la determinazione di R*(t), utile ad analizzare la tendenza dell’epidemia su base regionale e provinciale.

Il metodo semplificato analizza in modo originale i dati aggregati pubblicati quotidianamente dalla Protezione Civile ed offre un ulteriore contributo di conoscenza che va ad integrare quanto pubblicato dalle altre fonti istituzionali.

In particolare, è possibile anticipare, con un buon livello di approssimazione, l’andamento dell’epidemia fornendo un tempestivo e analitico supporto per la definizione degli interventi di contenimento. “I dati pubblicati sul nostro sito – sottolinea il Direttore dell’Agenzia Dottor Domenico Mantoan – grazie alla collaborazione con il Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento, hanno l’intento di fornire uno strumento utile e di rapida lettura a supporto dei policy maker nazionali e regionali per contrastare gli effetti del Covid-19, fornendo settimanalmente la proiezione degli infetti nei sette giorni successivi. Mi preme ricordare, infatti, che AGENAS si configura come organo tecnico-scientifico del SSN che svolge attività di ricerca e di supporto nei confronti del Ministro della salute, delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e di Bolzano”.

“La corretta analisi e comprensione del dato epidemiologico e della tendenza di sviluppo dell’epidemia – commenta il Prof. Roberto Battiston, coordinatore dell’Osservatorio dei dati epidemiologici del Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento – è uno strumento importante per sostenere le politiche di contrasto al Sars-Cov-2. Oggi siamo ancora nel pieno dell’emergenza e tutte le informazioni affidabili che possiamo estrarre dai dati devono essere messe a disposizione di chi ha responsabilità di Governo e della Comunità Scientifica. Il gruppo di ricercatori che collaborano all’Osservatorio sta sviluppando, insieme ad Agenas, modelli e strumenti di analisi avanzati utili a comprendere lo sviluppo dell’epidemia sul medio termine e a individuare tempestivamente la comparsa di nuovi focolai. É importante sottolineare che l‘Osservatorio è aperto ai contributi di altri ricercatori esperti su questi temi”.

I dati sono pubblicati sul sito dell’Agenzia – nell’ambito del “Rapporto Covid -19”, sezione “Proiezione infetti” – al seguente indirizzo: