PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

"Trentino news" - settimanale di informazione -

- - - - - -

 

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

"Giornata dell'Autonomia" - video Tv integrale -

La Uil Fpl Sanità a nome del suo segretario Giuseppe Varagone e del coordinatore area medica dottor Gianluca Lauria Lauria ritengono grave la decisione presa dal direttore dell’Ospedale di Arco dottor Luca Fabbri, il quale ha comunicato tramite lettera la sospensione del medico anestesista / rianimatore dal turno notturno presso l’ospedale di Arco a partire da lunedì 19 Agosto.

Giuseppe Varagone e Gianluca Lauria Lauria fanno presente che già un anno fa era stato sollevato il problema di carenza dei medici anestesisti , tramite comunicato stampa e lettera inviata ai preposti dell’Apss.

Addirittura nei primi mesi del 2019 in un incontro con l’Assessore alla salute, Giuseppe Varagone aveva già fatto presente che a partire dai primi mesi di agosto su 4 medici anestesisti due sarebbero andati in pensione e ad oggi nulla è stato fatto.

Questa decisione crea molti disagi in particolare al personale Medico e Sanitario del pronto soccorso il quale sarà costretto tramite l’elisoccorso o ambulanza il trasferimento di tutti i pazienti con patologia rilevanti presso gli ospedali di Trento e Rovereto.Questo disagio si ripercuoterà anche su tutte le Unità operative del nosocomio arcense.

Giuseppe Varagone e Gianluca Lauria Lauria chiedono con urgenza un intervento da parte del Presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti, tramite i suoi preposti, per far sì che questa situazione si risolva in tempi brevi .

 

*

dottor Gianluca Lauria Lauria

Coordinatore Provinciale Area Medica Uil Fpl Sanità