News immediate,
non mediate!

Gianpiero Lui – Candidato sindaco Rovereto (Tn)

Categoria news:
OPINIONEWS

URZÍ (FDI) * CENTRODESTRA: « I RAPPRESENTANTI DELLA SINISTRA POSSONO DORMIRE SONNI TRANQUILLI, MAI L’AUTONOMIA TRENTINA È STATA COSÌ SOLIDA COME CON QUESTO GOVERNO »

Scritto da
17.11 - martedì 25 ottobre 2022

Urzì(FdI): mai l’autonomia trentina è stata così solida come con il Governo del centrodestra. Stupisce la straordinaria superficialità e impreparazione dimostrata della sinistra trentina in relazione alle parole chiare del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni oggi alla Camera dei Deputati nel corso del dibattito sulla fiducia.

Sfugge completamente la dimensione regionale dell’autonomia che è articolata su base provinciale, come proprio la sinistra ha voluto e realizzato dal 1972 in avanti. Il riferimento odierno alla Provincia di Bolzano è evidente che riguarda proprio sfumature e tematiche circoscritte all’Alto Adige e che non riguardano in alcun modo gli assetti dell’autonomia trentina. Temo che sia necessario un corso di approfondimento storico rapido per gli improvvisati commentatori della sinistra trentina ai quali, pare, sfugga l’Abc dell’autonomia.

Non si può che riaffermare ciò che ripetutamente è stato detto in campagna elettorale evidentemente senza riuscire ad essere capiti, e viene da essere maliziosi, dalla sinistra: il tema dell’autonomia trentina così come delle autonomie speciali tutte non ha alcun bisogno di essere riaffermato ogni momento semplicemente perché su di esse è stato riaffermata decine di volte la funzione di garanzia da parte di Fratelli d’Italia così come di tutte le altre componenti della maggioranza. Ignorarlo significa fare speculazione inutile.

L’autonomia dell’Alto Adige proprio per volontà della sinistra, che oggi sembra soffrire di terribili amnesie, ha invece spazi di intervento originali e circoscritti. Faccio un esempio per fare capire.

È come se i disorientati Tonini e Rossi per citare alcuni campioni, scoprissero oggi che esiste la Commissione dei Sei che si occupa di autonomia, ma senza occuparsi del Trentino e che licenzia norme di autonomia che non riguardano il Trentino. Necessario un corso di recupero rapido di cultura generale.

Possono dormire sonni tranquilli gli irrequieti ed impreparati rappresentanti della sinistra trentina perché mai come in questo momento l’autonomia trentina è stata così solida e garantita come con questo Governo. Allo stesso modo dell’autonomia altoatesina e quindi della Regione.
Se ne facciano una ragione.

*

Alessandro Urzí
Coordinatore regionale di FdI Trentino Alto Adige

Categoria news:
OPINIONEWS
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.