VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

CISL MEDICI * SANITÀ: « REPLICA A PALLANCH, I MEDICI DI BASE DEL TRENTINO HANNO VACCINATO -CONVINCENDOLI- 40.873 LORO PAZIENTI »

In riferimento alle dichiarazioni rese oggi sul quotidiano L’Adige da Beppe Pallanch, Segretario Cisl FP , corre l’obbligo fargli presente che i medici di base si sono già mobilitati efficacemente dal 31 gennaio 2020, prima di qualsiasi altro sindacato e settore lavorativo trentino, sia allertando le istituzioni pubbliche (vedi verbale comitato ex art.24 acn mmg di fine gennaio 2020), sia infettandosi ed ammalandosi; sia supportando l’Azienda con le certificazioni di isolamento e di quarantena; sia effettuando test antigenici rapidi gratuitamente per il personale delle scuole di tutto il Trentino, ad agosto del 2020;  sia tamponando la popolazione in supporto al Dipartimento di Igiene e sanità pubblica, sia vaccinando più persone possibili, ben supportati da Assessorato alla salute e Azienda Sanitaria, durante la direzione del dr.Benetollo prima; del dr.Ferro ora.

Via via corroborati da accordi tra sindacati dei medici di base e Provincia e Azienda sanitaria che hanno preceduto gli stessi nelle altre Regioni italiane.

Spiace rilevare sulla stampa dichiarazioni che non onorano nè la nostra professionalità, nè il nostro lavoro laddove ad oggi, i medici di base del Trentino hanno vaccinato, convincendoli, 40.873 loro pazienti. E non sono pochi, di fronte alle minacce verbali che riceviamo ogni giorno; al tentativo di delegittimare il nostro operato; alla messa in dubbio del lavoro di una categoria di professionisti,convenzionati, che stanno anche oggi,settembre 2021, dando oltre le proprie possibilità,senza ancora uno straccio di accordo provinciale economicamente soddisfacente per il proseguio .

Che premi la riorganizzazione nei nostri territori di quanti, fra questi medici di base,da soli o in gruppi sempre più stanchi e sempre con meno ricambi gerenazionali, non supportati da personale di studio e infermieristico, continuano in silenzio a leggere dichiarazioni come qulla del Segretario Pallanch.

 

*

Dr.Nicola Paoli

Segretario Generale Cisl medici del Trentino