VIDEONEWS & sponsored

(in )

UIL FPL SANITÀ * CONTRATTI PUBBLICI 2019/202: VARAGONE, « ESTERREFATTI CHE IL PRESIDENTE FUGATTI ABBIA PROMESSO DI STANZIARE LE RISORSE CONTRATTUALI SCAGLIONANDOLE IN PIÙ ANNI »

Giuseppe Varagone Segretario Provinciale della UIL FPL Sanità, ribadisce che siamo esterrefatti dal fatto che il Presidente della Giunta Provinciale Dott. Maurizio Fugatti abbia promesso di stanziare le risorse contrattuali necessarie per rinnovare i contratti 2019/2021 del pubblico impego trentino, scaglionandole in più anni.

Facciamo presente che il contratto 2019/2021 è già in ritardo di un anno, ed è pertanto semplicemente assurdo pensare di prendere in considerazione tale proposta e questo anche alla luce delle disposizioni legislative provinciali che stabiliscono come le risorse per i contratti provinciali non possano essere inferiori a quelle stanziate a livello nazionale.

Come mai la Provincia Autonoma di Bolzano, similare a Trento in personale e risorse, ha stanziato da subito 56 milioni di euro per il rinnovo dei contratti 2019/2021, unitamente al riconoscimento degli scatti biennali del 2% di anzianità?

Sappia il Presidente della Giunta Dott. Maurizio Fugatti che da parte nostra non Le faremo alcun sconto se non riconosce nella finanziaria e da subito per i dipendenti pubblici trentini quanto la provincia di Bolzano ha già stanziato (56 milioni di euro) per i propri dipendenti in termini di salario professionale e di anzianità.

Infine Giuseppe Varagone interviene anche in merito alla chiusura del biennio contrattuale 2016/2018 riteniamo che il Presidente della Giunta Provinciale non possa esimersi dall’intervenire presso il presidente dell’Apran per rimuovere la mentalità e l’atteggiamento ostile che lo stesso mantiene verso le richieste di chi rappresenta la maggioranza dei lavoratori del comparto sanità e che, ad oggi, è stato l’unico vero elemento che ha impedito qualsiasi trattativa costruttiva.

 

*

Giuseppe Varagone

Segretario Provinciale UIL FPL Sanità