VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * SVILUPPO: « PROSEGUE IL PERCORSO PARTECIPATO DI SPROSS, LE PROPOSTE POSSONO ESSERE INVIATE PER VIA TELEMATICA ENTRO IL 1° MARZO »

Prosegue il percorso partecipato di SproSS, Strategia provinciale per lo sviluppo sostenibile. Osservazioni e proposte possono essere inviate per via telematica entro il 1° marzo.

Sono già oltre un centinaio le osservazioni e i suggerimenti inviati al sito  dove è in corso il percorso partecipativo, coordinato dall’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente, che porterà entro maggio 2021 all’approvazione definitiva della Strategia provinciale per lo sviluppo sostenibile, adottata in via preliminare dalla Giunta provinciale il 14 dicembre 2020. L’obiettivo è quello di coinvolgere l’intero territorio e tutti i suoi attori, in linea con gli orientamenti dell’Onu e dell’Unione europea.

“Siamo molto soddisfatti della risposta dei cittadini – commenta il vicepresidente della Provincia autonoma e assessore all’ambiente Mario Tonina – e ricordiamo a tutti che c’è tempo fino al 1° marzo per arricchire la Strategia con le proprie proposte.

Partecipare è semplice, basta andare sul sito internet. Quello che conta davvero, però, è la capacità di immaginare un futuro sostenibile per il Trentino, in grado di coniugare sviluppo e ambiente, e soprattutto di dare concretezza ai sogni dei giovani, perché è a loro che si rivolge soprattutto la Strategia 2030”.

Il processo avviato da Provincia e Appa prevede che l’intera cittadinanza possa partecipare in qualunque momento, fino al primo marzo 2021, accedendo al sito web , sul quale, alla pagina “Partecipazione”, è possibile, oltre che visionare brevi video di animazione che sintetizzano la visione del Trentino del futuro nelle aree prioritarie della Strategia, anche commentare le singole proposte e formularne di nuove, inviando il tutto in modo che ne resti traccia registrata.

Tutte le proposte verranno attentamente analizzate da Appa e dai Dipartimenti provinciali coinvolti. I contributi, se coerenti con i principi di Agenda 2030 e sostenibili dal punto di vista ambientale, sociale ed economico, verranno inseriti nella versione finale della Strategia, che poi verrà sottoposta alla Giunta provinciale per l’approvazione definitiva, prevista entro maggio 2021.

Il documento finale sarà un documento di pianificazione strategica provinciale trasversale e la sua approvazione è una delle condizioni abilitanti per l’accesso ai fondi della programmazione europea 21-27.