News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

OLIVI (PD) – INTERROGAZIONE * MECCATRONICA: « LA GIUNTA PROVINCIALE STA SMONTANDO, UN PEZZO ALLA VOLTA IL PROGETTO, TOGLIENDO I FONDI GIÀ STANZIATI DAI CAPITOLI DI BILANCIO »

Scritto da
18.38 - mercoledì 29 maggio 2019

Il consigliere del Partito Democratico Alessandro Olivi ha presentato una dettagliata interrogazione per chiedere conto alla Giunta del clima di rinvii, traccheggi e contraddizioni che sta trascinando nell’incertezza il futuro del progetto Meccatronica, e il ridisegno urbanistico di Rovereto a questo collegato.

“Bisogna innanzi tutto che i cittadini e le imprese sappiano che la Giunta provinciale sta smontando, un pezzo alla volta, il progetto della Meccatronica– attacca il Vicepresidente del Consiglio provinciale – hanno tolto i fondi già stanziati dai capitoli di bilancio, hanno bloccato l’iter di progettazione e realizzazione di due scuole, e hanno pure lasciato sfumare nel silenzio l’intesa con una azienda leader del settore automotive che avrebbe portato a 45 nuove assunzioni e milioni di investimenti”.
Queste rinunce – denuncia il consigliere Democratico – finiscono a cascata per annientare una progettualità costruita in anni di lavoro e in accordo con le amministrazioni comunali di Rovereto.

La decisione di far saltare la costruzione delle nuove sedi degli istituti “G.Marconi” e “G. Veronesi” non comporta infatti solo l’irreversibile impoverimento del disegno di integrazione tra scuola, Università, Fondazioni di ricerca e imprese (e dunque tra produzione manifatturiera d’avanguardia e mondo della formazione); ma comporta anche la sottrazione di un tassello fondamentale ad un piano di investimenti strategici, mortificando l’impianto progettuale delle nuove reti di mobilità, vanificando il proposito di alleggerire il traffico sia a S.Ilario che su Piazzale Orsi, e rendendo inutile – perché privato del flusso di studenti (circa 2.000 persone al giorno) – la costruzione del sottopasso della ferrovia per collegare ciclopedonalmente il Polo con il centro della città.

“La città di Rovereto – conclude Olivi – sa che la Meccatronica non era il progetto per un condominio di imprese, ma un disegno ambizioso che puntava a creare un nuovo luogo della città, un magnete capace di attrarre nuove relazioni. La responsabilità di far saltare tutto questo è enorme”.

 

*

Alessandro Olivi

Consigliere Pd Pat

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.