News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

CENTRO SERVIZI CULTURALI S. CHIARA – TRENTO * “ALTRE TENDENZE“: « LA COMICITÀ IRRIVERENTE DI ALESSANDRO BERGONZONI AL TEATRO SOCIALE, VENERDÌ 18 E SABATO 19 FEBBRAIO (ORE 20.30) »

Scritto da
16.24 - martedì 15 febbraio 2022

Le Altre Tendenze proseguono nel segno della comicità irriverente di ALESSANDRO BERGONZONI

L’artista bolognese torna a Trento con “Trascendi e Sali”, uno spettacolo in cui riflettere su alcuni grandi temi sociali, accompagnati dalla sua incontenibile e contagiosa energia. Venerdì 18 e sabato 19 febbraio, ore 20.30, Teatro Sociale di Trento.

La rassegna Altre Tendenze del Centro Servizi Culturali S. Chiara prosegue con un appuntamento da non mancare che vedrà protagonista un artista che necessita di ben poche presentazioni: venerdì 18 e sabato 19 febbraio (ore 20.30) il Teatro Sociale ospiterà infatti la comicità surreale e tagliente di Alessandro Bergonzoni. L’artista bolognese torna a Trento con “Trascendi e Sali”, uno spettacolo da lui ideato, interpretato e diretto (prodotto da Allibito srl), in cui riflettere su alcuni grandi temi sociali, accompagnati dalla sua incontenibile e contagiosa energia.

Artista, attore, autore, scrittore, comico, surreale, tagliente. Sono tante le definizioni e gli aggettivi che gravitano attorno ad Alessandro Bergonzoni e che ne hanno accompagnato e scandito la carriera. Personaggio non politicamente corretto, ma sempre sostenitore di tolleranza e pace attraverso il linguaggio artistico, Bergonzoni si presenta al pubblico del Teatro Sociale con la sua incontenibile e contagiosa energia per riflettere su alcuni grandi temi sociali, invitando gli spettatori a “trascendere e salire” insieme a lui.

“Trascendi e sali” è un consiglio ma anche un comando. O forse una constatazione dovuta ad un’esperienza vissuta o solo un pensiero da sviluppare o da racchiudere all’interno di un concetto più complesso. “Trascendi e sali” è un viaggio in cui, come da migliore tradizione bergonzoniana, l’artista accompagna il pubblico dentro le pieghe del mondo contemporaneo attraverso un vorticoso gioco di parole e di senso, rifiutando il reale come riferimento artistico e rivolgendosi al contrario all’esplorazione linguistica e all’assurdo.

Alessandro Bergonzoni torna così ad aprirsi alla cronaca, per uno spettacolo che vuole essere una visione in grado di ispirare un cambiamento effettivo nella vita degli spettatori.

E come di consueto, per scoprire più da vicino il lavoro di Alessandro Bergonzoni è disponibile online (su centrosantachiara.it) “Voci in sala”, la nuova sezione di podcast di approfondimento sugli spettacoli di Grande Prosa e Altre Tendenze, ideati, scritti e letti da Chiara Marsilli.

 

*

Alessandro Bergonzoni

Alessandro Bergonzoni (Bologna, 1958) è comico, scrittore, attore, autore per il teatro, il cinema, la televisione. Il suo lungo e particolare percorso artistico l’ha portato nei teatri, nei cinema e in radio, nelle pinacoteche nazionali, nelle carceri, nelle corsie degli ospedali, nelle scuole e nelle università, sulle pagine dei giornali, nelle gallerie d’arte e nelle piazze grandi e piccole.

Nel corso della sua carriera ha vinto il Premio della Critica dell’Associazione nazionale critici di teatro, il Premio Hystrio e il Premio Ubu per la migliore interpretazione maschile nel teatro italiano.

“Trascendi e sali” è il suo quindicesimo spettacolo.

 

*

Prossimi appuntamenti

La rassegna Altre Tendenze prosegue a febbraio con il settimo appuntamento in calendario. Venerdì 25 e sabato 26, all’Auditorium Melotti di Rovereto andrà in scena “Radio Ghetto. Voci libere”. Si tratta di un progetto teatrale che porta sul palco l’esperienza di Radio Ghetto, radio partecipata da e per le comunità di braccianti stranieri che vivono nelle campagne dell’agro foggiano, mettendo in scena l’archivio e l’esperienza della radio vissuta all’interno dei ghetti dei braccianti agricoli.

 

*

Biglietti e modalità di ingresso

Biglietti acquistabili alla biglietteria del Teatro Auditorium (lun-sab, 10-13, 15-19), presso le Casse Rurali e online su www.centrosantachiara.it

Si ricorda che, in ottemperanza al Decreto-Legge 26 novembre 2021, n.172, art. 5 e art. 6, per accedere all’evento è obbligatorio essere muniti del Green Pass rafforzato. Inoltre, a seguito del Decreto Legge 24 dicembre 2021, n.221, è previsto l’obbligo di indossare mascherine di tipo FFP2.

La richiesta di certificazione verde non verrà applicata ai minori di 12 anni o agli esenti dalla campagna vaccinale.

La certificazione verrà controllata dal personale addetto al momento dell’ingresso. In caso di indisponibilità del Green pass rafforzato non sarà possibile accedere agli spazi.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.centrosantachiara.it

 

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.