News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA TN-AA

CARABINIERI E POLIZIA LOCALE – TRENTO * CONTROLLI TERRITORIO: « DENUNCIATI TRE SOGGETTI PER SPACCIO DROGA / SEGNALATI TRE MINORENNI PER USO STUPEFACENTI »

Scritto da
11.25 - mercoledì 7 dicembre 2022

Anche nel corso degli ultimi giorni si sono ripetuti i servizi condotti dai Carabinieri della Compagnia di Trento, in collaborazione con la Polizia Locale, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati inerenti gli stupefacenti e della criminalità “da strada”.
Tali servizi, avviati con l’approssimarsi delle Festività, stanno costituendo, di fatto, un tangibile e mirato rafforzamento della quotidiana proiezione sul territorio cittadino dei Reparti organici alla Compagnia Carabinieri di Trento ed i risultati finora conseguiti costituiscono di per sè riprova della loro efficacia.

Militari ed agenti della Polizia Locale in borghese, supportati dai colleghi in divisa e dalla Stazione Mobile dei Carabinieri, proseguendo nell’attività di osservazione e di controllo, hanno così avuto modo di controllare in pochi giorni circa 140 persone, tra le quali 13 sono state trovate in possesso di sostanze stupefacenti di diverso tipo. Più precisamente, sono state segnalati al Commissariato del Governo ai sensi dell’art.75 D.P.R. nr.309/1990 10 soggetti (tra cui tre minori, due quindicenni ed un diciasettenne) per detenzione per uso personale di stupefacenti (principalmente hashish e marijuana, anche se non è mancato il sequestro di un modico quantitativo di eroina).

Ulteriori tre soggetti, rispettivamente un cittadino italiano di 35 e due cittadini tunisini di 22 e 27 anni, sono stati invece denunciati all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio: in particolare, mentre il primo è stato trovato in possesso di un discreto quantitativo di marijuana già suddivisa in “dosi”, gli altri due sono stati individuati come autori della vendita di alcuni grammi di hashsish ad un ragazzo del posto avvenuta nelle vicinanze della Piazza della “Portella”.

In tale contesto di rafforzamento dei controlli, nella giornata di venerdì scorso, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trento hanno inoltre arrestato un cittadino italiano di 60 anni, già noto alle Forze dell’Ordine, per il furto di un’auto a Lavis. In particolare, l’uomo, dopo aver notato che il proprietario del veicolo si era allontanato momentaneamente dallo stesso al fine di entrare in una Farmacia lasciando la vettura aperta con le chiavi all’interno in ragione della brevità della sosta, vi si è introdotto, cercando di mettersi alla guida: a questo punto, tuttavia, il proprietario, accortosi di quanto stava avvenendo, ha rapidamente allertato una pattuglia dei Carabinieri, i quali, prontamente, hanno intercettato l’auto poco lontano, arrestando il ladro.

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA TN-AA

I commenti sono chiusi.