News immediate,
non mediate!

OLIVI (PD) * WELFARE PROVINCIALE: « LA GIUNTA SI FERMI E FRENI L’ANSIA SCELLERATA DI ADERIRE A SOLUZIONI CENTRALISTICHE DEL GOVERNO »

Scritto da
14:36 - 28/02/2019

“La revisione del welfare provinciale nella quale la Giunta sembra essersi gettata con maldestra foga, ha subito negli ultimi giorni nuove battute d’arresto. Inciampi che a mio parere dovrebbero suggerire alla Giunta provinciale un cambio di rotta.

Il Consiglio delle autonomie locali ha infatti sospeso con voto unanime la richiesta di parere sulla scelta della Giunta di cancellare il sostegno al reddito che la Provincia, anche al termine del ciclo previsto dagli ammortizzatori sociali, riconosce alle famiglie più numerose e fragili.

Un mancato via libera all’esecutivo provinciale che si somma alla bocciatura che il Parlamento “amico” ha comminato agli emendamenti attraverso i quali, invocando le stesse prerogative statutarie speciali alle quali si era appena sciaguratamente scelto di rinunciare, la Giunta sperava di tutelare in ritardo la propria autonomia.

Con il timore di risultare ripetitivo, ribadisco ciò che ho già detto e scritto fin dalla vigilia della discussione della legge di bilancio provinciale con la quale questa frettolosa manutenzione ha preso avvio: fermatevi e frenate l’ansia scellerata di aderire alle soluzioni centralistiche del Governo.

Appoggiate la penna e verificate cosa funziona e cosa non funziona delle misure territoriali oggi in atto. Fatelo bene e senza fretta, perché il governo nazionale dovrà prodursi in decine di regolamenti prima di arrivare ad applicare una misura che abbia anche solo la parvenza di quanto è stato promesso in campagna elettorale e in queste settimane.

 

*

Alessandro Olivi

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.