News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

COMUNE DI TRENTO * SANTA BARBARA – VVF VOLONTARI: SINDACO IANESELLI, « L’IDENTITÀ DI QUESTA CITTÀ SIATE ANCHE VOI, I COLORI DELLE VOSTRE DIVISE E I VOSTRI MEZZI »

Scritto da
20.07 - sabato 3 dicembre 2022

Come sindaco mi capita di partecipare a tanti eventi, anche fuori regione, nei quali mi chiedono quale sia l’identità di Trento, in cosa si riconosca la città, in cosa si manifesti il suo spirito di comunità. È una domanda apparentemente semplice ma alla quale non è facile rispondere con profondità. Certo, posso raccontare che siamo una città tra le montagne, la città del Concilio, il capoluogo di una terra autonoma, il crocevia tra il nord e il sud d’Europa…

Ma anche se sono tutte cose vere, anche se sono tratti e caratteristiche che concorrono sicuramente a descriverci, sono argomenti che restano un po’ sulla superficie. Che parlano delle caratteristiche geografiche del nostro territorio, delle sue origini storiche, delle sue peculiarità amministrative… ma che forse non penetrano in profondità, che non dicono tutto sulla nostra identità, su di noi…

Bene, io credo che per dire qualcosa in più sulla nostra identità serva parlare delle nostre caratteristiche culturali, del nostro senso di appartenenza, delle cose in cui ci riconosciamo. Quindi, lasciatemelo dire così, serva parlare anche di voi Vigili del Fuoco Volontari.

Lo dico perché sono convinto che l’identità di una comunità passi per le cose che condivide, che riconosce come vicine, sulle quali sa di poter contare. E io vi vedo da quando sono bambino (e oggi vi vede mio figlio) agli incroci di una corsa campestre mentre indicate il bivio giusto da prendere, o chiudete una strada, o magari che incoraggiate un papà corridore improvvisato e senza fiato…

Vi vediamo arrivare se ci si allaga una cantina, naturalmente in un incendio, se non riusciamo più ad entrare in casa. Ci sono piazze nelle quali arrivate per istallare l’albero a Natale, e tante manifestazioni nelle quali siete un ingranaggio fondamentale della logistica…

Tutto questo, questa vostra presenza, fa sì che l’identità di questa città siate anche voi, siano diventati identità i colori delle vostre divise e il rumore delle sirene dei vostri mezzi, sia parte della nostra identità la condivisione della bellezza di essere volontari in un mondo nel quale sempre meno qualcuno fa niente per niente. Trento si riconosce in voi, fa affidamento sul vostro presidio, e attraverso questa presenza continuante ad essere un tassello importantissimo della nostra comunità, del nostro senso di appartenenza, della cultura alla quale ci sentiamo di appartenere.

Quindi sono felice di salutarvi e di vedervi anche oggi, finalmente di nuovo in piazza, perché posso ringraziarvi a nome del Comune di Trento per tutto quello che fate. Buona Santa Barbara.

 

*

Franco Ianeselli

Sindaco di Trento

 

Foto: Pat

Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

I commenti sono chiusi.