CONSIGLIO PROVINCIA AUTONOMA TRENTO - CORECOM

Intervento del Presidente Marco Sembenotti

(Comitato per le Comunicazioni del Trentino)

“Uno stallo dedicato alle ambulanze davanti alla Cassa Malati. Alcuni residenti di Via San Giovanni Bosco hanno notato che le ambulanze che trasportano i degenti presso gli studi medici presenti nello stabile dell’APSS di Via San Giovanni Bosco, nota come “Cassa Malati”, sono costrette a fermarsi in mezzo alla strada per scaricare i malati che necessitano del servizio di trasporto sanitario.

Ciò pare, senza ombra di dubbio, per nulla confacente ad una città che si fregia essere centro di servizio sanitario per il basso Trentino, poco decoroso per i malati e, in ultimo come importanza, provoca anche disagi alla circolazione. La via, ricordo, è a senso unico con entrambi i lati occupati da stalli a pagamento perennemente impegnati, e plateatici degli esercizi che, in modo imperativo, devono essere permessi al fine di aiutare i locali pubblici in questo frangente.

Occorre quindi che il Comune impegni uno stallo nelle immediate vicinanze della pedana della struttura, al fine di garantire un consono e decoroso ingresso a chi ne deve fruire trasportato in ambulanza, senza che questo provochi inutili ingorghi nella viabilità del quartiere.

Stupisce quindi la notizia che sia stata richiesta all’amministrazione una soluzione, creando appunto uno stallo dedicato, e che questa abbia risposto negativamente. Se così fosse sarebbe un atto grave ed incomprensibile nei confronti di chi, obbligato ad utilizzare un mezzo sanitario per fruire di visite o analisi mediche, si vede “scaricato”, non per volontà degli operatori, in mezzo alla strada. Penso infatti anche ai volontari e agli autisti delle ambulanze che, vista la loro coscienza e abnegazione, sono costretti ad operare in condizioni di scarsa sicurezza pressati, con ogni probabilità, dagli automobilisti in coda.

Sperando quindi che la richiesta e la non attuazione risultino false, sono a chiedere, con l’interrogazione allegata, non solo contezza del fatto, ma anche la realizzazione dello stallo per le ambulanze nel lato est della Via San Giovanni Bosco in immediata prossimità dell’ingresso della Cassa Malati.

 

*

Paolo Vergnano
Consigliere Comunale Forza Italia Rovereto

Allegato: interrogazione