VIDEONEWS & sponsored

(in )

ROSSI E DALLAPICCOLA * PRESENZA LUPI: « SCONCERTANTI LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE FUGATTI, OGGI DEVE DECIDERE AGIRE E ASSUMERSI RESPONSABILITÀ »

Sconcertanti le dichiarazioni del presidente Fugatti sul problema lupo. Ecco il perché.

Quando non era presidente proponeva ordini del giorno come quello allegato nel quale diceva che il Presidente della provincia deve: «Garantire a norma dell’art. 52 dello Statuto di Autonomia, la sicurezza dei cittadini e la tenuta del comparto zootecnico alla luce della presenza del lupo sul territorio provinciale, utilizzando le risorse finanziarie previste sulle corrispondenti unità di voto per la predisposizione di piani e l’adozione di provvedimenti che prevedano anche la possibilità di abbattere gli esemplari che dovessero rivelarsi pericolosi per gli allevamenti e le persone».

Ora invece da presidente dice che si tratta di ordine pubblico e propone di fare “tavoli” per affrontare il problema.

Noi lo invitiamo invece a mettere in atto immediatamente quanto proponeva nel suo ordine del giorno che corrisponde del resto a quanto sbandierava in ogni angolo del trentino quando cavalcava il problema di orsi e lupi.

Far dichiarazioni e diffondere paura fra le persone era certamente per lui più semplice ma oggi deve decidere, agire e assumersi responsabilità.

Ricordiamo anche che oltretutto oggi la legge provinciale n. 9 del 11 luglio 2018 conferisce al Presidente della provincia la possibilità e la responsabilità di prendere i provvedimenti del caso.

Fugatti si dimostri quindi autentico presidente di una provincia autonoma che vuole esercitare fino in fondo le proprie prerogative e non si rivolga al Governo (che peraltro non lo ascolta) per ogni cosa.

 

 

*

Ugo Rossi
Michele Dallapiccola

 

 

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/01/RRRR.pdf”]