VIDEONEWS & sponsored

(in )

REGIONE TRENTINO-ALTO ADIGE/SÜDTIROL * INCONTRO ASSESSORE OSSANNA – SINDACO SANTI: « L’EUREGIO È IMPORTANTE PER RIVA DEL GARDA, CITTÀ INTERNAZIONALE CHE GUARDA VERSO NORD » (VIDEOINTERVISTE)

“Se durante il periodo dei ponti pasquali avessimo avuto un green pass per il territorio dell’Euregio probabilmente tutto il mondo della ristorazione avrebbe potuto lavorare comunque. Invece abbiamo dovuto attendere che questo tipo di autorizzazione arrivasse dai governi nazionali penalizzando tutta la filiera turistica del Garda Trentino”. È questo quanto ha sottolineato il sindaco di Riva del Garda Cristina Santi durante la prima visita ufficiale dell’assessore regionale agli enti locali Lorenzo Ossanna nella località lacustre.

“Il nostro territorio era già pronto per ottenere questo tipo di autorizzazione e per poter lavorare in piena sicurezza sia per i residenti che per gli ospiti – ha continuato il primo cittadino.

Noi riteniamo che l’Euregio sia importante per Riva del Garda perché è una città internazionale che guarda molto verso nord da dove arrivano principalmente i turisti. Per noi l’Euregio potrebbe essere quell’istituzione che riesca a veicolare meglio la domanda con l’offerta non soltanto in campo turistico, ma anche in campo aziendale, scolastico e culturale. Siamo una città di confine con Veneto e Lombardia – ha concluso Santi – ma anche baricentrica dal punto di vista turistico. Mi auguro che la Regione si faccia promotrice delle nostre ragioni.

“Da Riva del Garda emerge chiara la necessità di guardare verso l’Euregio – ha dichiarato l’assessore Lorenzo Ossanna – e credo che la Regione possa diventare fondamentale per aprire questa porta. Penso che attivare delle forme di sinergia anche in campo sanitario per gestire i flussi turistici che provengono dall’Austria e dalla Baviera potrebbe essere molto importante non solo per realtà come quelle del Garda, ma per tutto il territorio”.