VIDEONEWS & sponsored

(in )

OLIVI (PD) * BILANCIO: « RIPRISTINATI ALMENO IN PARTE I FONDI SOTTRATTI ALLE DISPONIBILITÀ DEL PIANO DELLE POLITICHE DEL LAVORO »

“Ripristinati in parte (750 mila euro) i fondi tagliati per le politiche del lavoro”. Approvato oggi dall’Aula un emendamento del consigliere Alessandro Olivi che ha l’effetto di ripristinare almeno in parte i fondi che con il Bilancio sono stati sottratti alle disponibilità del piano delle politiche del lavoro.

“Come Gruppo del Partito Democratico – nota Olivi – abbiamo criticato duramente la scelta della Giunta di diminuire gli stanziamenti dell’Agenzia, perché dalle sue azioni dipende la possibilità che la nostra autonomia speciale sia uno strumento per espandere l’efficacia di politiche pubbliche che favoriscono l’occupazione con strumenti innovativi e costruiti attraverso il dialogo con le organizzazioni sindacali e le imprese”.

Nonostante l’indisponibilità della Giunta a rivedere i tagli, l’emendamento approvato consentirà di mantenere attiva una linea di azioni che l’Agenzia promuove a favore della staffetta generazionale, dei congedi, del reddito di attivazione.

“Grazie a questo emendamento – conclude Olivi – saranno riconsegnati all’Agenzia del Lavoro 750mila euro con i quali garantire la continuità di alcuni interventi, tenendo acceso un sistema del quale ci auguriamo la Giunta capisca presto l’importanza. Da domani, vigileremo affinché vengano ripristinati sul piano di politiche del lavoro gli stanziamenti sui quali l’Agenzia ha sempre potuto contare”.

 

*

Cons. Alessandro Olivi