News immediate,
non mediate!

MOVIMENTO 5 STELLE CAMERA DEI DEPUTATI * “RIFIUTI: COMMISSIONE EUROPEA SMENTISCE GALLETTI, BASTA SCIACALLAGGIO”

Scritto da
19:46 - 9/01/2018

“Il ministro Galletti ha perso l’ennesima occasione per tacere ed è stato chiaramente sconfessato dalla commissione europea. Da Bruxelles infatti fanno sapere che ‘spetta alle autorità nazionali la principale responsabilità di assicurare che le reti per la gestione dei rifiuti funzionino in modo appropriato’ e, dunque, spetterebbe al suo dicastero intervenire in modo appropriato.

Si tratta di affermazioni che smentiscono gli attacchi scomposti da parte di Galletti nei confronti del Campidoglio. Un ministro che prende una cantonata del genere e che interviene solo perché spinto da calcoli politici non è minimamente all’altezza del ruolo”.

Così Stefano Vignaroli, deputato romano del MoVimento 5 Stelle e vice presidente della Commissione Rifiuti.

“Inoltre Enrico Brivio, portavoce della Commissione europea per l’Ambiente, oggi ha reso noto che ‘il network regionale delle installazioni per lo smaltimento de rifiuti non appare pienamente operativo’ e, dunque, in questo caso il Ministro dell’Ambiente avrebbe dovuto sollecitare un più efficace intervento da parte della Regione.

Ricordo come nel 2012 la commissione per le petizioni del Parlamento Europeo venne a Roma a visionare gli impianti e rimase allibita di fronte alla gravità della situazione, ma allora nessuno levò grida di allarme.

Galletti la smetta di fare sciacallaggio politico: quando a governare a Roma era il Pd non lo abbiamo mai sentito fiatare e oggi, con le sue uscite improprie, ottiene solo l’obiettivo di rendersi ridicolo.

Siamo consapevoli del fatto che stiamo vivendo una fase di transizione importante e delicata ma, per la prima volta, la Capitale ha un piano per dare al tema dei rifiuti una soluzione strutturale”.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.