Ho appreso da un comunicato della Capogruppo della Lega in Consiglio provinciale della comparsa, presso il trincerone sullo Zugna, di minacce di morte al Presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti.

Intendo esprimere la mia personale vicinanza e solidarietà al Presidente unitamente a quella del gruppo consiliare che rappresento e condannare fermamente questo ignobile gesto.

Nel dibattito politico esistono, ovviamente, maggioranza e opposizione e possono esserci opinioni differenti ma certi limiti, anche nel linguaggio, non vanno mai superati. La politica per essere utile deve saper essere in grado di sviluppare dibattiti e confronti sani, lontani da derive violente ed estremiste.

 

*

Cons. Pietro De Godenz UpT