VIDEONEWS & sponsored

(in )

GHEZZI (FUTURA) – INTERROGAZIONE * ELEZIONI COMUNALI A TIONE DI TRENTO: « A RISCHIO LA SEGRETEZZA DEL VOTO? »

Interrogazione a risposta scritta. Elezioni comunali a Tione di Ttrento: a rischio la segretezza del voto. Il 26 maggio prossimo si terrà nel Comune di Tione di Trento l’elezione per il rinnovo del Consiglio comunale.

A Tione si vota con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale della consiliatura, dato che l’ex sindaco, Mattia Gottardi, si è dimesso dopo essere stato eletto in Consiglio provinciale, dove attualmente ricopre la carica di assessore con delega agli enti locali.
Sono presenti alla competizione elettorale due liste: “Insieme per Tione” e “Punto su Tione”, entrambe a sostegno del candidato sindaco Eugenio Antolini, attuale vicesindaco.

Il prossimo 26 maggio nel capoluogo giudicariese non vi sarà quindi alcuna sfida elettorale, e l’unico avversario per Antolini sarà il rischio astensione, visto che per diventare sindaco gli servirà che si rechi alle urne il 50% più 1 degli aventi diritto al voto.

Essendosi presentato un unico nome per la carica di Sindaco, potrà accadere che elettrici o elettori che non vogliano dargli il voto né contribuire al raggiungimento del quorum votando scheda bianca, rifiutino la scheda: ma così andrebbero a palesare così la propria scelta e il proprio orientamento rispetto all’unico candidato sindaco. A quel punto la segretezza del voto verrebbe meno.

Tutto ciò premesso, si interroga il presidente della Regione autonoma Trentino Alto Adige/Südtirol e l’assessore competente per sapere:

se non ritenga che le prossime elezioni comunali di Tione di Trento mettano a rischio la segretezza del voto delle elettrici e degli elettori di Tione.

 

*

PAOLO GHEZZI
consigliere regionale Futura 2018