VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

CONSIGLIO PROVINCIALE PAT * CONFERENZA CAPIGRUPPO: ” DOMANI LA NOMINA DEGLI ORGANISMI INTERNI E LA COMUNICAZIONE DEL GOVERNATORE SULL’A22 “

Consiglio provinciale per la nomina degli organismi interni e la comunicazione del governatore sull’A22. Domani in aula la proposta che la Commmissione sul maltempo si occupi anche del cambiamento del clima e della prevenzione di eventi meteo estremi.

 

Domani in aula la proposta che la Commmissione sul maltempo si occupi anche del cambiamento del clima e della prevenzione di eventi meteo estremi

Domani alle 9.30 la conferenza dei presidenti dei gruppi del Consiglio provinciale si riunirà con il presidente Kaswalder e il governatore Fugatti nella sala commissioni del palazzo della Regione per decidere i nomi di chi entrerà a far parte delle cinque Commissioni permanenti e della Commissione speciale di studio sui danni causati dal maltempo che ha compito il Trentino a fine ottobre.

Di cosa si occuperanno le cinque Commissioni permanenti.

Queste le materia affidate a ciascuna delle Commissioni permanenti: toccherà alla Prima occuparsi di Autonomia e forma di governo, organizzazione provinciale e programmazione, finanza provinciale e locale e patrimonio, enti locali; la Seconda avrà competenza su agricoltura e foreste, cave e miniere, attività economiche e lavoro; la Terza lavorerà su energia, urbanistica, opere pubbliche, espropriazione, trasporti, protezione civile, acque pubbliche, tutela dell’ambiente, caccia e pesca; la Quarta Commissione tratterà di politiche sociali, sanità, sport, attività ricreative, edilizia abitativa; infine la Quinta Commissione affronterà le questioni legate ad istruzione e ricerca, cultura e informazione e affari generali (rapporti internazionali e con l’Unione europea, solidarietà internazionale).

La Commissione speciale sul maltempo. Proposta di Marini, Coppola e Manica.

La Commissione speciale di studio sui danni causati dal maltempo sarà formata da sei consiglieri di maggioranza (i capigruppo hanno già indicato Cia di Agire per il Trentino, Gottardi di Civica Trentina, Guglielmi per “Fassa” e Leonardi di Forza Italia), ma l’elenco sarà completato domani con due esponenti di Lega Salvini Trentino) e cinque di minoranza.

Sulle problematiche di cui dovrà occuparsi la Commissione speciale di studio, Marini del M5stelle, Coppola di Futura 2018 e Manica del Pd proporranno la sostituzione del testo della delibera del Consiglio. Nella versione che presenteranno e sulla cui adozione l’aula dovrà discutere e votare, si prevede che l’organismo si occupi non solo dei “danni causati dalla perturbazione meteorologica eccezionale che ha colpito il Trentino alla fine del mese di ottobre 2018”, ma anche delle “misure di adattamento e mitigazione in considerazione dei cambiamenti climatici e sulle iniziative per il ripristino e la prevenzione dei danni causati dagli eventi estremi in considerazione dei rilievi scientifici dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (Ipcc) nonché delle indicazioni e delle raccomandazioni contenute nei documetni programmatici della Commissione Europea, del Minitero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Ministero della Salute e degli enti di diritto pubblico sottoposti alla loro vigilanza quali ad esempio l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambiemtale (Ispra) o l’Istituto Superiore di Sanità (Iss) .”

I componenti della Giunta delle elezioni e la comunicazione di Fugatti sull’A22.

L’incontro della conferenza dei capigruppo durerà solo mezz’ora perché alle 10.00 inizierà in aula la seduta dell’assemblea legislativa che dovrà procedere alla ratifica della composizione della Giunta delle elezioni (di cui si sa già che faranno parte Claudio Cia di Agire per il Trentino, Paola Demagri del Patt, Paolo Ghezzi di Futura 2018, Mattia Gottardi di Civica Trentina, Luca Guglielmi per “Fassa”, Giorgio Leonardi di Forza Italia, Alessio Manica del Partito democratico del Trentino, Alex Marini del MoVimento 5 stelle e Roberto Paccher di Lega Salvini Trentino), come pure dei membri delle cinque Commissioni permanenti e della Commissione speciale, individuati poco prima dai Capigruppo.

A seguire (i lavori proseguiranno anche nel pomeriggio dalle 15.00 alle 18.30 ) è prevista la discussione e l’approvazione sia del bilancio di previsione del Consiglio provinciale per il triennio 2019-2021 sia del bilancio consolidato della Provincia per l’esercizio 2017. Le votazioni potranno essere precedute dalla discussione di ciascun punto.

Infine è prevista una comunicazione del presidente della Provincia Fugatti sul rinnovo della concessione dell’A22 che era stata richiesta dal capogruppo del Pd Tonini. L’intervento del governatore potrà essere oggetto di un dibattito (un intervento per gruppo consiliare) che si concluderà con la sua replica.