PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (6 puntata format Tv)

Austria: deputati Lega Trentino-Alto Adige, Conte difenda Italia, pazienza finita.

“L’Austria sbatte per l’ennesima volta la porta in faccia all’Italia, ma da Conte bocca cucita. Assordante il silenzio del governo rispetto all’appello dell’Euregio e alla nostra interrogazione – ancora senza risposta – presentata per denunciare questo comportamento oltraggioso per il nostro Paese e dannoso per la nostra economia. Alla faccia di tante belle parole sulla Fase 2, su quanto sia importante il turismo per il nostro Paese e sul sostegno dell’Ue nelle innumerevoli conferenze stampa straordinarie del presidente del Consiglio, le frontiere del Brennero restano ancora chiuse.

Un’autentica vergogna. Per la Lega vanno aperte subito. Così come la mobilità deve tornare libera. Senza ‘se’ e senza ‘ma’. Conte sia coerente. Faccia davvero l’avvocato difensore del popolo italiano, come lui stesso si è definito due anni fa a abbia il coraggio di bussare ai portoni di Vienna e Bruxelles. La pazienza è finita”.

Lo dichiarano i deputati della Lega del Trentino-Alto Adige: Vanessa Cattoi, Diego Binelli, Martina Loss, Mauro Sutto, Filippo Maturi e Tiziana Piccolo.