VIDEONEWS & sponsored

(in )

COPPOLA (FUTURA) – INTERROGAZIONE * WELFARE: « AGGIORNARE E PUBBLICIZZARE LE INFORMAZIONI AI CITTADINI RIGUARDO I SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI? »

Ricevo frequentemente segnalazioni di cittadini che lamentano una grande confusione nell’accesso alle informazioni riguardanti i servizi sanitari ospedalieri e territoriali, quelli socio assistenziali, il welfare in generale.

Le informazioni si trovano andandole a cercare sui vari siti on line (ma non tutti sono in grado di farlo), provando a telefonare o recandosi di persona presso un servizio e scoprendo a volte che sulla porta ci sono scritte istruzioni diverse o impossibili da seguire (per es. telefoni inaccessibili).

Sarebbe molto utile che i cittadini potessero usufruire di un quadro completo e regolarmente aggiornato dei servizi socio – assistenziali esistenti e la loro accessibilità (modi certi per raggiungerli, orari, tempi di attesa), eventuali alternative in caso di non risposta, su che assistenza si può contare. Tutto ciò anche per non creare caos e disservizi.
Il Comune di Trento da anni ha adottato la Carta dei Servizi socio assistenziali, la cui funzione è quella di agevolare il cittadino nell’uso corretto dei servizi messi a disposizione dalla Pubblica Amministrazione. Uno strumento di comunicazione che necessariamente deve essere chiara e trasparente con i cittadini/ utenti ’ garantendo loro un’informazione preventiva e diffusa, sulle modalità di funzionamento dei servizi sociali.

Purtroppo sul sito del Comune di Trento si trova la Carta dei Servizi socio assistenziali aggiornata al 2016.
I cittadini stanno già vivendo nel caos delle informazioni sanitarie causate dal Covid, sarebbe importante che potessero usufruire almeno per i servizi di base base di informazioni chiare, certe e aggiornate.

 

*

Ciò premesso interrogo il Presidente della Provincia di Trento per sapere:

se non ritenga utile sollecitare sia l’Azienda provinciale per i servizi sanitari che gli enti locali, che forniscono informazioni socio assistenziali agli utenti, ad aggiornare tempestivamente questi utili strumenti che, per ovvie ragioni, in questi mesi di pandemia sono stati modificati.

 

*

Cons. Lucia Coppola