VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONSIGLIO PAT – GARANTE DIRITTI MINORI * LETTERA APERTA ALLE AUTORITÀ: BIASI, « NELLA SCELTA DI PROLUNGARE LE MATERNE A LUGLIO SI CONSIDERINO I COSTI PER BAMBINI E PERSONALE »

Lettera aperta alle autorità provinciali del Garante dei diritti dei minori. Biasi: nella scelta di prolungare le materne a luglio, si considerino i costi per bambini e personale.

​​​​​In allegato, la lettera aperta che il Garante dei diritti dei minori Fabio Biasi ha indirizzato oggi alle autorità provinciali competenti in merito all’ipotizzata apertura delle scuole dell’infanzia del Trentino nel mese di luglio 2021. “Queste note – premette Biasi – provengono da gruppi di insegnanti delle Scuole provinciali dell’infanzia e della Federazione provinciale delle Scuole materne di Trento, nonché da alcuni genitori. Nella consapevolezza della natura prevalentemente politica di una siffatta scelta – precisa il Garante – non è intenzione di questo Ufficio entrarvi nel merito: pur tuttavia – prosegue – si ritiene sia compito di questo Ufficio di tutela dei Minori sottoporre all’attenzione delle autorità competenti queste osservazioni.

La lettera di Biasi è stata inviata al presidente della Provincia Maurizio Fugatti, agli assessori Stefania Segnana e Mirko Bisesti, ai dirigenti Roberto Ceccato (istruzione) e Livio Degasperi (attività educative per l’infanzia) e per conoscenza al presidente del Consiglio provinciale Walter Kaswalder. Dopo aver esposto le problematiche evidenziate dal personale insegnante, il Garante così conclude: “questo Ufficio ritiene che le questioni dianzi sommariamente esposte debbano essere considerate come costi sociali e sacrifici individuali sia dei bambini che degli operatori scolastici, che dovranno necessariamente essere messe in bilanciamento con gli auspicati benefici che si vogliono ottenere nel prolungare la durata di tale servizio pubblico”. ​

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF [125.85 KB]