VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONFINDUSTRIA TRENTO * EUREKA – FUNZIONA: IL PROGETTO VUOLE OFFRIRE ALLE SCUOLE PRIMARIE UN’ OCCASIONE DI ORIENTAMENTO

Eureka! Funziona! Confindustria Trento sfida i piccoli inventori. Costruire un giocattolo che per muoversi utilizzi motorini, dischetti, leve, pulegge e cavi: questa la sfida che Confindustria Trento lancia quest’anno ai bambini delle scuole primarie coinvolti nel progetto “Eureka! Funziona!”.

Questa gara tecnologica per piccoli inventori, targata Federmeccanica e patrocinata dal Miur, viene proposta per il secondo anno consecutivo in Trentino dall’Associazione degli industriali, dopo il successo della prima edizione, alla quale avevano aderito sei Istituti Comprensivi, 18 classi, 300 allievi.

“Scopo del progetto – ha spiegato Luca Arighi, presidente della Sezione Metalmeccanica di Confindustria Trento ai tutor e dirigenti delle sette scuole intervenuti oggi a Palazzo Stella – è di offrire alle scuole primarie una valida e sperimentata occasione di orientamento che potrà contribuire ad appassionare gli allievi alla cultura tecnica e scientifica.

Crediamo che questa sia un’esperienza ideale sia per i bambini, sia per le bambine, utile a sostenere l’apprendimento e l’insegnamento in un contesto in cui esperimento, immaginazione, emozioni, autostima, conoscenze e abilità hanno tutte la medesima importanza e assicurano la gioia nell’imparare”.

Il tema scelto quest’anno è la Meccanica: nel kit consegnato alle scuole è contenuta anche una scheda elettronica che consentirà di azionare un motore in base alla quantità di luce presente in un ambiente, sviluppata appositamente per il progetto dall’Istituto Italiano di Tecnologia che è partner dell’iniziativa.

“L’iniziativa offre l’opportunità di utilizzare l’invenzione come uno strumento per imparare – ha detto Sabrina De Santis, direttore Education and Training di Federmeccanica – ponendo a disposizione degli alunni uno spazio reale in cui mettere alla prova la loro creatività e capacità di innovazione”.

Ciascun gruppo di bambini terrà un diario sul lavoro svolto e inventerà una pubblicità del giocattolo: questi lavori, insieme alla realizzazione meccanica, saranno presentati nel corso di un evento in programma il 4 maggio all’Itt Buonarroti di Trento.