PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-19 Free - 21 puntata  (format Tv)

Cassa Centrale Banca e Allitude ottengono la certificazione “Safe-Guard” per la gestione dei rischi legati al Covid-19.

Bureau Veritas, azienda leader mondiale nella valutazione e nell’analisi dei rischi legati alla qualità di ambiente, salute, sicurezza e responsabilità sociale, ha riconosciuto a Cassa Centrale Banca e Allitude la certificazione “Safe-Guard” per la gestione dei rischi legati all’emergenza Covid-19 nel rispetto delle disposizioni emanate dall’Autorità. Una certificazione di prestigio, che riconosce formalmente il lavoro svolto in questi mesi, l’attenzione verso i Collaboratori e il rispetto delle normative.

Trento, 16.09.2020 – In continuità con le azioni di controllo e protezione legate alla diffusione dell’epidemia Covid-19, Cassa Centrale Banca e Allitude hanno deciso di sottoporsi in maniera volontaria ad una verifica del proprio piano di prevenzione. Bureau Veritas, azienda leader mondiale nella valutazione ed analisi dei rischi legati alla qualità, all’ambiente, alla salute, alla sicurezza e alla responsabilità sociale, al termine delle attività ha certificato entrambe le realtà “Safe-Guard”.

Le ispezioni sono avvenute, anche on site, nelle scorse settimane. Bureau Veritas ha esaminato i protocolli di sicurezza e prevenzione del contagio, le procedure per la salvaguardia e la tutela della salute di lavoratori, clienti, fornitori e di tutti coloro che interagiscono negli ambienti di Cassa Centrale Banca e Allitude, confrontando le rilevazioni con le best practice nazionali e internazionali.

Il piano di prevenzione, le norme di sicurezza adottate e la perfetta conformità con le disposizioni normative emanate dalle Autorità a livello nazionale, regionale e comunale, oltre al rispetto delle linee guida emesse da INAIL e ISS, dimostrano la gestione in maniera esemplare di tutti i rischi specifici legati all’emergenza Covid-19.

“Abbiamo deciso di sottoporci volontariamente all’analisi da parte di Bureau Veritas – commenta Manuele Margini, Chief Operation Officer e Dirigente delegato per la Sicurezza di Cassa Centrale – per avere un feedback sul nostro operato in questi mesi. Una certificazione così importante è fonte di orgoglio e premia le nostre decisioni e le modalità con cui abbiamo gestito la situazione in questi mesi. Abbiamo sempre agito in conformità con le disposizioni normative emanate dall’Autorità, mettendo al primo posto la salute e la sicurezza di tutti i nostri collaboratori”.

“Oggi più che mai – ha affermato Paolo Tondi, I&F Italy Sales Manager di Bureau Veritas Italia – siamo impegnati a compiere ogni possibile sforzo per proteggere la salute e la sicurezza dei clienti e dei loro stakeholder tramite la certificazione “Safe-Guard”. Il nostro ruolo di terza parte indipendente fa di noi il partner privilegiato per fornire alle aziende, alle istituzioni pubbliche e alla società nella sua interezza, i nostri servizi e la nostra conoscenza tecnica e delle normative vigenti”.

Dall’insorgere della pandemia, Cassa Centrale e le società del Gruppo si sono fortemente impegnate per tutelare i lavoratori mantenendo la continuità operativa dei servizi, prendendo nell’immediato una serie di misure organizzative funzionali a ridurre al minimo il rischio di contagio per tutte le persone fisicamente presenti nei locali e non coinvolte nello smart working, che oggi riguarda circa l’80% del personale.

La certificazione, che riguarda la gestione complessiva posta in atto dalle due aziende, è stata affiancata da una verifica specifica on site per le sedi di Cassa Centrale e Allitude di Via Segantini  a Trento a cui è stata assegnata una label ulteriore per la corretta implementazione delle misure di mitigazione e controllo pianificate.

Il Gruppo Bancario Cooperativo Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo Italiano annovera 79 banche e 1.500 sportelli in tutta Italia, oltre 11.000 collaboratori e circa 450.000 Soci Cooperatori. Con 6,7 miliardi di Euro di fondi propri, un attivo di bilancio di 72,8 miliardi e una raccolta complessiva di 85 miliardi (57 di raccolta diretta e 28 di raccolta indiretta), si posizione tra i primi dieci gruppi bancari italiani. Il risparmio gestito ammonta a 17 miliardi, la quota di mercato sulla raccolta risulta pari al 3%. Il totale crediti lordi sfiora i 44 miliardi di Euro, per oltre 500 mila clienti finanziati e una quota di mercato che si attesta al 2,7%. Con un CET1 ratio pari al 19,7% si colloca tra i Gruppi più solidi del Paese.

Allitude è la Società di servizi in ambito ICT e Back Office del Gruppo Cassa Centrale, nata nel gennaio 2020 dall’integrazione di Phoenix Informatica Bancaria, Servizi Bancari Associati (SBA), Centro Sistemi Direzionali (CSD), Informatica Bancaria Trentina (IBT), Bologna Servizi Bancari (BSB) e Centro Servizi Veneto (CESVE), Sibt e Ibfin. Con 640 dipendenti in 6 sedi operative in Italia (Trento, Cuneo, Padova, Bologna, Palazzolo sull’Oglio e Bari), una gamma di prodotti e servizi forniti ad oltre 160 Clienti in tutto il territorio nazionale e un fatturato di 200 milioni di Euro è leader di mercato nei servizi per la banking industry.