News immediate,
non mediate!

INTERVISTA ALLA PRESIDENTE ELINA MASSIMO (IRASE TRENTINO ALTO ADIGE SÜDTIROL)

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

APT SAN MARTINO CASTROZZA (TN) * SAGRON MIS: « FESTIVAL “STORIE DI ALPINISMO”, MAURIZIO ZANOLLA PREMIATO PERSONAGGIO DELL’ANNO »

Scritto da
17.45 - martedì 16 agosto 2022

Sagron Mis celebra Manolo come personaggio dell’anno. Maurizio “Manolo” Zanolla ha ricevuto il premio nella prima edizione del festival ““Il Personaggio dell’anno – Storie di alpinismo” dedicato alla montagna e ai suoi protagonisti.

Un festival in montagna, per la montagna. Quello andato in scena nei giorni scorsi a Sagron Mis con “Il Personaggio dell’anno – Storie di alpinismo. 150 anni di tours, ascensioni e visioni verticali” è stato un evento nuovo e ricco di attività, fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Sagron Mis in collaborazione con ApT San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi.

Un festival di tre giorni, inaugurato venerdì 12 agosto al mattino in piazza a Sagron alla presenza delle autorità a cui è seguita la presentazione dell’libricino “Intrecci del tempo” e proseguito poi nel pomeriggio con una serie di attività all’aria aperta che hanno coinvolto le Guide Alpine Aquile di San Martino, l’accompagnatore di media montagna Martino Romagna e il barefooter Andrea Bianchi.

Sabato 13 le attività sono riprese con il corso esperienziale di sopravvivenza, le arrampicate artificiali sulla torre T3, l’uscita sul Piz de Sagron con le Guide Alpine e il workshop itinerante in compagnia di Andrea Bianchi e Aron Lazzaro, mentre in serata presso il teatro dell’oratorio di Pieve si è tenuto l’incontro sulla storia dell’alpinismo con Alessandro Gogna, guida alpina emerita e storico dell’alpinismo, ospite d’eccezione dell’intero festival; un contributo estremamente interessante, con digressioni sulla storia dell’alpinismo locale a partire da personaggi come Amelia Edwards e Dino Buzzati, e riflessioni su tematiche di grande attualità.

Domenica 14 agosto, favorito da uno splendido sole, l’evento è proseguito con la giornata esplorativa, ludico e culturale alla scoperta dei borghi del territorio della valle del Mis. Il piatto forte di questa tre giorni è arrivato però in coda con la serata che ha visto protagonisti, sempre al Teatro dell’oratorio di Pieve, Alessandro Gogna e il leggendario Maurizio “Manolo” Zanolla, premiato per l’occasione come personaggio dell’anno, ricevendo come premio un’opera del fumettista Paolo Ongaro.

Questa la motivazione del conferimento: Alpinista e guida alpina, Manolo è celebre per aver aperto vie d’arrampicata di estrema difficoltà, con uno stile inconfondibile, sia nel campo delle vie alpinistiche che in quello dell’arrampicata sportiva. Conoscitore profondo del territorio di Sagron Mis, lo onoriamo del titolo di Personaggio dell’Anno 2022, perché ha il grande merito di aver portato alto il nome delle Alpi Feltrine e delle Pale di San Martino, le montagne tra le quali Sagron Mis è adagiato.

Un appuntamento molto partecipato in cui i due grandi alpinisti hanno dialogato tra loro seduti su due “careghe” in legno tipiche della valle del Mis, ripercorrendo alcune delle tappe che hanno permesso a Manolo di entrare nel gotha dell’arrampicata sportiva internazionale. Onorato di aver ricevuto questo premio, Manolo ha voluto ringraziare tutti gli organizzatori e il pubblico presente in sala, tra cui alcuni amici guide alpine con i quali ha condiviso piccole e grandi imprese in parete.

Viva soddisfazione per l’andamento di questa prima edizione del festival ha espresso il sindaco di Sagron Mis Marco Depaoli che ha ricordato come “Sagron Mis sia un piccolo territorio cerniera tra due realtà più grandi, ma orgogliosamente legato alle proprie radici dolomitiche. Un borgo che per la sua collocazione geografica rappresenta un ottimo punto di partenza per ascensioni su cime mitiche come quelle delle Pale di San Martino, delle Vette Feltrine e del gruppo del Cimonega. Questo festival, a cui lavoriamo da tempo, intercetta lo spirito autentico dell’alpinismo. Siamo molto soddisfatti dell’esito di questa prima edizione e ci teniamo a ringraziare tutti i soggetti che hanno creduto in questa iniziativa che vorremmo potesse diventare un appuntamento fisso della nostra estate anche nei prossimi anni”.

Alla serata ha partecipato anche il presidente di ApT Antonio Stompanato che ha voluto ribadire l’importanza di questo festival che “rende onore alla tradizione alpinistica del nostro territorio e di un suo illustre personaggio come Manolo. Ringrazio il comune di Sagron Mis per aver lavorato la buona riuscita di questo evento, a testimonianza di come anche in una realtà piccola come quella del Mis si possa sviluppare un festival dalle grandi potenzialità, molto apprezzato anche dai turisti presenti in queste settimane ai piedi delle Pale”.

Tutte le informazioni sul sito della località, sanmartino.com

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.