Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

Giorgio Fracalossi eletto al vertice di Cassa centrale banca: la soddisfazione del presidente Maurizio Fugatti. “Una buona notizia per il Trentino, che accogliamo con soddisfazione ed un pizzico di orgoglio”. Così il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, commenta la nomina di Giorgio Fracalossi alla presidenza di Cassa centrale banca (Ccb) avvenuta oggi a Milano. Si tratta dell’ottavo gruppo bancario nazionale, con 11.500 dipendenti, 84 banche di credito cooperativo aderenti e un patrimonio netto di 6,7 miliardi. Un colosso con la testa a Trento, ma con presenze importanti in tutta Italia, dall’Alto Adige alla Valle d’Aosta sino alla Sicilia.

 

“La nomina di Fracalossi – dice Fugatti – dimostra la capacità del sistema economico Trentino di sapersi porre alla guida di importanti processi di cambiamento che interpretano in maniera efficace i mutamenti avvenuti negli ultimi anni nel settore del credito e dell’economia. A Fracalossi auguriamo buon lavoro e la disponibilità a collaborare nell’interesse del Trentino”.