ISTRUZIONE PARITARIA: PAT, 11 MLN LE RISORSE FINANZIARIE PER IL 2017

Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – Le scuole paritarie sono un tassello importante del sistema educativo trentino. Per questo la Provincia ne sostiene il funzionamento, in continuità con quanto fatto negli anni passati e secondo le modalità stabilite dalla legge provinciale.

Le risorse finanziarie a favore dell’istruzione scolastica paritaria per l’esercizio 2017, stabilite oggi dalla Giunta su proposta del presidente Ugo Rossi, sono pari a 11.082.000 euro e prevedono interventi per la concessione di contributi in conto gestione agli istituti, per gli assegni di studio e per il sostegno degli studenti con bisogni educativi speciali. Proprio su quest’ultima voce si registra un aumento delle risorse (nell’ordine di 200.000 euro) in ragione della volontà di corrispondere alle necessità delle istituzioni scolastiche interessate, coerentemente con quanto avviene nell’ambito dell’istruzione pubblica.

 

 
Nell’anno scolastico in corso il numero di studenti iscritti alle scuole paritarie del Trentino è pari a 3428 unità, sostanzialmente stabile rispetto all’anno precedente, dove si attestava a 3464. Il costo medio per iscritto è quindi di circa 3300 euro all’anno.

 

 

 

Foto: da comunicato stampa