VIDEONEWS & sponsored

(in )

AC TRENTO * NUOVO DIRETTORE GENERALE: WERNER SEEBER: « ARRIVO IN UNA PIAZZA ENTUSIASTA E METTERÒ TUTTO ME STESSO PER IL BENE DEL CLUB »

Poche parole, ma assai misurate. E il pensiero già a cosa c’è da fare. Un atteggiamento tipico di chi conosce perfettamente la materia e sa cosa serve al Trento del futuro per approcciarsi nel migliore dei modi e consolidarsi nella Lega Pro appena conquistata.

Werner Seeber è il nuovo Direttore Generale del Club, con cui ha sottoscritto un accordo a carattere biennale sino al 30 giugno 2023.

“L’impatto è stato assolutamente positivo – queste le sue parole -: ho trovato grandissimo entusiasmo in tutte le componenti del Club dopo il ritorno in Lega Pro. Il passaggio dal contesto dilettantistico a quello professionistico? Lo dicono i termini stessi: per affrontare il campionato di serie C servono un’organizzazione completamente diversa, bisogna conoscere alla perfezione tutte le normative in essere e cambia ovviamente l’aspetto economico. Nel mondo professionistico non sono ammessi gli sbagli. Non faccio promesse: lavorerò sodo e metterò tutto me stesso per il bene di questa società e sono convinto che tutti gli altri collaboratori faranno lo stesso. Con unità d’intenti e compattezza potremo toglierci grandi soddisfazioni”.

Assieme al Direttore Generale Seeber, approda in via Sanseverino anche il nuovo Segretario Generale del Club Renato Schena che, per sua stessa definizione nel corso della conferenza, “sarò il meccanico di una macchina che dovrà sempre viaggiare a pieno regime”.

“Schena – queste le parole del Dg Seeber – è un super Segretario Generale ed è un profondo conoscitore del calcio professionistico e di tutte le normative. Con lui ho già condiviso un’esperienza lunga sette anni: è un grandissimo lavoratore, un professionista con la “P” maiuscola e una persona leale”.

Il Presidente Mauro Giacca ha, infine, spiegato i motivi che hanno indotto lui e il Vice Presidente Enrico Zobele a scegliere Seeber e Schena.

“Con il passaggio dal mondo dilettantistico a quello professionistico – spiega il Presidente Mauro Giacca – abbiamo la necessità di dare una diversa struttura al Club. Lo richiede la nuova categoria, che affronteremo a partire dalla prossima stagione, perché la Lega Pro è veramente “un altro mondo” rispetto alla serie D. Gli arrivi di Werner Seeber, che ricoprirà il ruolo di Direttore Generale e di Renato Schena, quest’ultimo in qualità di Segretario Generale, sono necessari per compiere il salto di qualità e far sì che il Club sia pronto all’impatto con l’ambito professionistico. Perché io e il Vice Presidente Enrico Zobele abbiamo scelto Seeber? È molto semplice: in primis perché si tratta di un professionista competente ed esperto che, non a caso, può vantare un curriculum di assoluto spessore, ma anche per le sue qualità umane. Sin dal primo colloquio ci ha convinto per entusiasmo e serietà e la decisione di puntare su di lui è stata una logica conseguenza. Il Trento ha voluto Seeber e Seeber ha voluto il Trento, questa potrebbe essere la sintesi perfetta. Siamo contenti e convinti della scelta che abbiamo operato e, dunque, auguriamo buon lavoro al nostro nuovo Direttore Generale e al Segretario Generale che lo affiancherà. Consentitemi di ringraziare chi, precedentemente, ha ricoperto questi ruoli e adesso, per disponibilità di tempo e responsabilità, non può continuare questo percorso. Questo discorso va allargato anche ad altre componenti del club: chi ha lavorato per riportare il Trento tra i “pro” dopo tempo immemorabile va applaudito e continuerà ad operare per il bene di questi colori, ma adesso è arrivato il momento di compiere il salto di qualità e, dunque, dobbiamo affidarci a chi nel calcio opera da professionista”.

 

*

La scheda di Werner Seeber.
Nato a Bressanone l’8 marzo 1964, dal 1998 opera in ambito professionistico come Direttore Generale e Direttore Sportivo.
Dopo una lunga carriera da calciatore professionista, che lo ha visto crescere nel settore giovanile del Milan per poi indossare le maglie di Cesena (vittoria del campionato “Primavera” con Arrigo Sacchi in panchina), Bolzano (serie D), Alfonsine (serie D), Cattolica (serie C2), Bassano Virtus (serie D, con promozione in serie C2), Chievo Verona (6 stagioni, 3 in serie C2, con vittoria del campionato nella stagione 1988 – 1989 e tre in serie C1), Catanzaro (serie C2), Bolzano (2 stagioni in serie D) e Naz, dove ha ricoperto per tre stagioni il doppio ruolo di giocatore – allenatore.
Nel 1998 intraprende la carriera di Direttore Sportivo all’Fc Südtirol.
Al termine della seconda stagione conquista la promozione dalla serie D alla serie C2 con i biancorossi e si trasferisce al Cittadella, con cui vince subito i playoff e ottiene la promozione dalla serie C1 alla serie B.

Nelle successive tre stagioni ricopre l’incarico di Direttore Generale al Cittadella (2 stagioni in serie B e una in serie C1), poi si trasferisce alla Triestina dove, per due stagioni e mezza (da luglio 2003 a dicembre 2005) ricopre il doppio ruolo di Direttore Generale e Direttore Sportivo in serie B

A gennaio 2006 fa ritorno all’Fc Südtirol (in C2, diventata poi Seconda Divisione Lega Pro) in qualità di Presidente sino a marzo 2009, per poi diventare Amministratore Delegato e Direttore Generale del Club sino al termine della stagione.

Dal 2010 al 2012 è Direttore Generale e Direttore Sportivo del Lecco in Seconda Divisione Lega Pro .
Nel 2013 approda al Bassano Virtus (Seconda Divisione Lega Pro), dove resta per sei stagioni, vincendo il campionato nel 2014 (con annessa conquista della Supercoppa di Lega Pro) e sfiorando successivamente la promozione in serie B.

Nel 2018 si trasferisce al Lanerossi Vicenza Virtus per ricoprire il ruolo di Direttore Sportivo.
Dopo una stagione di inattività nella stagione 2020/2021 è stato il Direttore Generale e Direttore Sportivo del San Giorgio nel torneo d’Eccellenza del Trentino – Alto Adige.

 

*

La scheda di Renato Schena.
Nato a Brescia il 17 maggio 1966, dal 1999 opera in ambito professionistico come Segretario Generale e Team Manager.
Giornalista pubblicista, inizia il proprio percorso nel mondo del calcio come Responsabile della Comunicazione presso l’A.C Lumezzane nel 1998. Dalla stagione successiva ricopre le mansioni di Segretario Generale e Team Manager all’interno del Club bresciano dove resterà per ben nove stagioni.
Successivamente si trasferisce alla Spal, sempre in serie C, con i medesimi compiti e, a Ferrara resterà per quattro stagioni.
Dal 2012 al 2018 è Segretario Generale e Team Manager del Bassano Virtus in serie C, mentre nelle ultime tre annate ha ricoperto il ruolo di Segretario Generale al L.R. Vicenza Virtus, prima in serie C e poi in serie B.

 

*

Foto: Alessandro Eccel