RAI RADIO3 * MONDO: IL BRASILE VOTA E SVOLTA A DESTRA? MARINA LALOVIC NE PARLERÀ CON MARIA ZUPPELLO, GIORNALISTA IN COLLEGAMENTO DAL BRASILE, SAN PAOLO

Domenica 28 ottobre il Brasile deciderà il presidente che per i prossimi 4 anni governerà il paese. I brasiliani hanno già votato al primo turno, che ha scremato la lista delle possibilità: Fernando Haddad, ex sindaco di Rio ed ex-Ministro dell’educazione nei governi Lula e Roussef, e Jair Bolsonaro, l’ex militare e politico di estrema destra che è uscito vittorioso dalla prima tornata con un 46% dei voti. Alla vigilia del secondo turno, Haddad sarebbe in progressiva crescita, toccando un 43% delle preferenze, contro il 57% di Bolsonaro.

“Noi vinceremo le elezioni” ha detto Haddad in un comizio a Rio de Janeiro, “non ho alcun dubbio a riguardo. Sento nell’aria voglia di cambiamento. Noi stiamo iniziando a salire, Bolsonaro sta iniziando a cadere e a tremare”. Secondo un inchiesta demoscopica, svolta al telefono dalla Fsb su incarico della banca d’affari Btg Pactual, solo il 17% dei brasiliani crede che Haddad salirà alla presidenza, contro un 76% convinto che invece sarà Bolsonaro a vincere le elezioni. Un nostalgico della dittatura vincerà le presidenziali in Brasile? Lunedì 29 ottobre alle 11 su Radio3 Marina Lalovic ne parlerà con Maria Zuppello, giornalista free lance in collegamento dal Brasile, San Paolo.