VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * ALLA RICERCA DELLE MINIERE: « TRACCE DI SFRUTTAMENTO DEI GIACIMENTI DI RAME, INCONTRO INTERNAZIONALE DI ARCHEOMETALLURGIA A FIAVÉ IL 24 E 25 SETTEMBRE »

Alla ricerca delle miniere. Tracce di sfruttamento dei giacimenti di rame nella pre-protostoria della regione sudalpina.Il 24 e 25 settembre a Fiavé un incontro internazionale di archeometallurgia.

Si chiudono oggi le iscrizioni all’incontro internazionale di studio “Alla ricerca delle miniere. Tracce di sfruttamento dei giacimenti di rame nella pre-protostoria della regione sudalpina” che si terrà il 24 e 25 settembre prossimi a Fiavé. Curato da Paolo Bellintani e Elena Silvestri, archeologi della Soprintendenza per i beni culturali della Provincia autonoma di Trento, il convegno affronterà il tema del più antico sfruttamento dei giacimenti di rame del versante meridionale delle Alpi.

Nella prima giornata saranno presentate le ricerche in corso in Trentino: dalla pubblicazione del volume “Fare Rame”, alla recente riscoperta della miniera di Vetriolo, in Valsugana. Il secondo giorno dei lavori sarà dedicato alle ricerche nei distretti minerari sud-alpini, dalla Liguria al Friuli. I posti in presenza sono limitati in base alle disposizioni per il contenimento dell’emergenza sanitaria. I lavori potranno essere seguiti anche da remoto. In entrambi i casi è necessaria l’iscrizione. Informazioni, programma e modalità di partecipazione sono disponibili sul portale Trentino Cultura: www.cultura.trentino.it/Approfondimenti/Alla-ricerca-delle-miniere

Domenica 26 settembre, nell’ambito del convegno e in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, è prevista una giornata di archeologia imitativa per il pubblico con le archeologhe dei Servizi Educativi della Soprintendenza che propongono al Parco Archeo Natura, alle ore 14, una visita guidata alla capanna del metallurgo fonditore e al Museo delle Palafitte, alle ore 16, “Per fare un’ascia ci vuole il rame” laboratorio di archeometallurgia per famiglie (partecipazione gratuita previa iscrizione tel. 3316201376 – 3351578640).

Le iniziative sono legate all’inaugurazione del Parco Archeo Natura e al decennale dell’inserimento delle palafitte di Fiavé nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

L’incontro di studio “Alla ricerca delle miniere”, al quale prenderanno parte specialisti di istituti di ricerca italiani e di altri paesi europei, si pone un duplice obiettivo: un aggiornamento sullo stato della ricerca in Trentino e un confronto con simili realtà sul versante meridionale dell’arco alpino. L’aggiornamento è contenuto nel volume “Fare Rame” dedicato ai principali interventi di scavo di emergenza eseguiti dalla Soprintendenza negli ultimi 20 anni in particolari siti archeologici in cui sono state individuate chiare tracce di estrazione del rame dal minerale locale. A questa attività di ricerca e di indagine si aggiunge la riscoperta dell’area mineraria pre-protostorica di Vetriolo, già segnalata negli anni ‘60 ed oggi ritornata in luce in seguito agli sconvolgimenti della tempesta Vaia.