VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

FDI – TRENTINO ALTO ADIGE * SVILUPPO TERRITORIO: « NUOVI PROVVEDIMENTI, VIA IL REDDITO DI CITTADINANZA – PIÙ OCCUPAZIONE – SOSTEGNI ALLE IMPRESE »

Giovedì 23 Settembre il Dipartimento Regionale Lavoro Crisi aziendali di Fratelli d’ Italia del Trentino Alto – Adige, in collaborazione con il Dipartimento Regionale del Turismo, saranno presenti a Trento in Via Manci dalle 9.00 alle 18.00.

Verrà allestito un punto d’ ascolto, attraverso il quale i cittadini potranno confrontarsi sui temi più importanti che caratterizzano il mondo del lavoro anche del settore turistico.

Uno degli argomenti che accomunano i due Dipartimenti, è quello riguardante il Reddito di Cittadinanza, per il quale Francesca Barbacovi – responsabile del Dipartimento Lavoro – tiene ad evidenziare come ancora una volta si sia rivelato solo una forma di assistenzialismo incapace di creare occupazione e di come le importanti risorse finanziarie destinate al RdC debbano andare a favore delle attività e alle politiche attive del lavoro per la riduzione del cuneo fiscale, così da poter creare effetti positivi e durevoli sullo sviluppo economico, creando realmente occupazione.

Al Riguardo Maurizio Osti – responsabile del Dipartimento Turismo – ci tiene a sottolineare come, perfino nel suo settore , molti esercenti di categoria abbiano riscontrato difficoltà in merito alla ricerca di personale perché spinge i percettori a rifiutare posti di lavoro anche da 1.300 euro al mese, mettendo in difficoltà tutto il comparto del lavoro stagionale.

Purtroppo -affermano entrambi i responsabili – gli effetti del reddito di cittadinanza, sono stati causa dell’ aumento del lavoro nero e la difficoltà nel trovare lavoratori per il turismo, per il lavoro agricolo e terziario, perciò va’ rivisto quanto prima.

Durante la giornata si discuterà anche riguardo le proposte in merito alla reintroduzione dei voucher per facilitare le assunzioni temporanee nel settore agricolo e del terziario.
Inoltre il Dipartimento Lavoro e Crisi Aziendali evidenzierà la necessità della forte riduzione della burocrazia e di semplificazioni , che possano aiutare a rilanciare le imprese e l’economia del nostro Paese , per poter creare occupazione.

Durante l’ evento sarà proposto anche un libro ” L’ Italia del Futuro “- autore Giulio Tremonti ex ministro italiano dell’ Economia e delle Finanze – Una lettura riguardante i temi dell’ innovazione nel mondo del lavoro, che non rinnega i problemi esistenti ma piuttosto tende a risolverli attraverso la forza delle origini che caratterizzano la nostra Nazione utilizzando nuove strategie da proiettare sul nostro futuro.