News immediate,
non mediate!

CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO * DREIER LANDTAG: ROSSMANN, « SIAMO UN MOTORE DI IDEE PER IL GECT, ANCHE IL CONFRONTO SU TEMI CONTROVERSI COME QUELLO DEI TRASPORTI È STATO UTILE »

Scritto da
14:47 - 22/10/2021

La conferenza stampa conclusiva della seduta congiunta del Dreier Landtag. Rossmann: “siamo un motore di idee per il Gect”. Il confronto fra i tre parlamenti è utile anche su temi controversi come quello dei trasporti. La presidenza passa al Trentino.

“Il Dreier Landtag è un motore di idee e proposte utili a dare nuovi impulsi al Gect che ha le basi giuridiche per attuare le mozioni condivise deliberate dalle tre assemblee legislative del Trentino, della Provincia di Bolzano e della Dieta regionale del Tirolo”.

Con questa orgogliosa rivendicazione del ruolo svolto dalla collaborazione fra i tre parlamenti dell’Euregio, la presidente di Innsbruck Sonja Ledl Rossmann ha aperto la conferenza stampa conclusiva della seduta congiunta del Dreier Landtag ospitata ieri e oggi ad Alpach, nel Tirolo. “Il dialogo fra 106 consiglieri appartenenti a partiti politici diversi provenienti da regioni che hanno esigenze territoriali differenziate non è facile – ha proseguito Rossmann – ma ha portato in queste due giornate di lavoro all’approvazione di 19 proposte di mozione di comune interesse riguardanti i giovani, la società, il turismo e la salute.

Anche l’animata discussione che alla fine ha portato al ritiro della ventesima mozione sul controverso tema dei trasporti transfrontalieri è stata comunque utile – ha proseguito – perché il Dreier Landtag serve a confrontarsi e non deve evitare i temi sui quali non si raggiunge l’accodo”. “Certo – ha concluso rispondendo alla domanda di un giornalista – la mozione era stata ammessa dalla commissione preparatoria alla discussione in questa seduta congiunta, per permettere di cercare un compromesso anche in extremis. Il tentativo non è riuscito perché ogni emendamento presentato dev’essere accolto da chi ha proposto il testo e questo non è avvenuto, ma è stato comunque un bene avere un confronto serio su questo argomento”.

Dello stesso avviso anche la presidente del Consiglio provinciale di Bolzano Rita Mattei, che ha sottolineato il particolare valore rivestito da questa seduta congiunta nel trentesimo anniversario della fondazione del Dreier Lantag e 10 anni dopo la nascita del Gect. “Grazie a quest’incontro è cresciuta ancor nei parlamenti dei tre territori di quanto sia utile la collaborazione reciproca”.

“Ben vengano le mozioni scomode per mostrare che i nostri tre territori si confrontano anche su argomenti importanti”, ha dichiarato infine il presidente del Consiglio provinciale di Trento, Walter Kaswalder, al quale la collega di Innsbruck ha passato il timone e la bandiera del Dreier Landtag. L’importante – ha concluso – è che le mozioni approvate nella seduta congiunta siano poi effettivamente attuate, ha concluso, perché la convergenza si rivela sempre più utile a tutte e tre le nostre regioni a tutti i livelli. La prossima seduta congiunta del Dreier Landtag si svolgerà nel Trentino.

Categorie Articolo:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.