START UP TRENTINO: INDAGINE CONTRIBUTI COMUNITARI PAT

Intervista Procuratore regionale Corte Conti dottor Marcovalerio Pozzato

Comitato provinciale di coordinamento: rinviata a lunedì la discussione su Medicina Per consentire il completamento e la definizione degli accordi di collaborazione, slitta alla prossima settimana l’approvazione del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia. Intanto, nella riunione in Rettorato, via libera ai corsi di laurea magistrale in Studi globali e locali, Agri-food Innovation Management e Artificial Intelligence Systems che possono ora procedere nell’iter di accreditamento ministeriale

Riunione in Rettorato per il Comitato provinciale di coordinamento, l’ente preposto a esprimersi sulla proposta di istituzione e attivazione di corsi di studio sul territorio. Oggetto della riunione, il via libera a quattro proposte di corsi di laurea avanzate dall’Ateneo trentino per l’attivazione dal prossimo anno accademico 2020/21.

Alla riunione, presieduta dal rettore dell’Università di Trento Paolo Collini, hanno partecipato l’assessore all’istruzione, università e cultura, Mirko Bisesti, delegato per la riunione dal presidente Maurizio Fugatti e il rappresentante degli studenti di UniTrento, Edoardo Meneghini. Alla riunione è intervenuta anche la prorettrice alla didattica dell’Ateneo trentino, Paola Iamiceli, che in apertura di incontro ha illustrato le varie proposte dal punto di vista tecnico.

Il Comitato ha espresso parere favorevole al progetto di istituzione e attivazione di tre corsi di laurea magistrale: in Studi globali e locali (LM-62), proposto dal Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale; in Agri-food Innovation Management (LM-69), proposto dal Centro Agricoltura Alimenti Ambiente – C3A, in collaborazione con CIBIO e altri dipartimenti dell’Ateneo; in Artificial Intelligence Systems (LM-32), proposto dal Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione in collaborazione con altre strutture (Ingegneria Industriale, CIMeC, Facoltà di Giurisprudenza e Fondazione Bruno Kessler).

Durante la riunione, il rettore ha precisato che sono ancora in corso gli incontri per la definizione della partnership per la realizzazione del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia. Pertanto il Comitato ha deliberato di rinviare la formulazione di un parere su Medicina, riconvocando la seduta per il pomeriggio di lunedì. Un rinvio che consentirà il completamento e la definizione di tutti gli accordi di collaborazione per la progettazione e gestione del corso di studi.