VIDEONEWS & sponsored

(in )

CARABINIERI – RIMINI * CONTROLLO TERRITORIO: « SMANTELLATA ORGANIZZAZIONE COMPOSTA DA 14 PERSONE, ERA SPECIALIZZATA IN FURTI DI MOTO DI GROSSA CILINDRATA »

I Carabinieri di Riccione hanno eseguito nelle province di Rimini, Milano e Como 8 (otto) provvedimenti di custodia cautelare nei confronti di una associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti di motociclette di un noto marchio italiano, nonché alla ricettazione e al riciclaggio.

Le indagini, condotte dal Luglio del 2018, a seguito del furto di numerosi motocicli, perpetrati tra Rimini, Riccione e Misano Adriatico durante lo svolgimento di un importante evento nel settore motociclistico, hanno consentito di disarticolare il gruppo criminale che, asportate le preziose motociclette, provvedeva a trasportarle nel capoluogo lombardo e a smontarle per poi reimmetterne i pezzi su di un mercato parallelo di pezzi di ricambio. Inoltre, altri 6 (sei) soggetti, sono stati sottoposti a misure alternative alla detenzione per aver favorito a vario titolo l’operato dell’associazione.

Alle prime ore del mattino, i Carabinieri di Riccione, al termine di complessa attività investigativa, coadiuvati nelle fasi esecutive da personale effettivo ai Comandi Provinciali di Milano e Como nonché del 3°Reggimento “Lombardia”, hanno dato esecuzione ad otto provvedimenti di custodia cautelare – di cui una in carcere e sette ai domiciliari – nei confronti di altrettanti soggetti residenti nelle province di Rimini, Milano e Como, ritenuti appartenenti, a vario titolo, ad associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti, ricettazione e riciclaggio di motocicli.

Contestualmente, sono stati notificati n.6 provvedimenti cautelari alternativi alla detenzione, consistenti nell’obbligo di dimora e obbligo di presentazione alla p.g., nei confronti di ulteriori soggetti, nei cui confronti non sono state riscontrate esigenze cautelari degne di essere arginate mediante applicazione di misura custodiale maggiormente afflittiva.

L’attività investigativa, condotta dal luglio 2018 dai militari della Compagnia Carabinieri di Riccione, a seguito di alcuni furti di motocicli perpetrati – tra Rimini e Riccione – in occasione del World Ducati Week di Misano Adriatico, ha consentito di:

– Identificare compiutamente tutti gli appartenenti al sodalizio criminale e di definirne ruoli e compiti all’interno dell’associazione;
– Procedere all’arresto in flagranza di reato di n. 4 persone in data 20.07.2018 a seguito del furto di due motocicli, recuperati e restituiti agli aventi diritto;
– Recuperare, nel corso dell’indagine, ulteriori 5 motociclette rubate nell’ambito della provincia di Rimini;
– Scoprire, in Rimini, l’esistenza di una base logistica, all’interno della quale venivano accantonati e smontati i mezzi rubati. Le componenti dei motocicli venivano quindi imballati e trasportati per la successiva vendita in Milano su un mercato parallelo.

Verranno illustrati i particolari in una conferenza stampa alle ore 11:00 odierne al Comando Provinciale Carabinieri di Rimini.