CONSIGLIO PROVINCIA AUTONOMA TRENTO - CORECOM

Intervento del Presidente Marco Sembenotti

(Comitato per le Comunicazioni del Trentino)

Ampliamento temporaneo di alcune delle Prestazioni welfare di Ebitemp per i somministrati in considerazione dell’emergenza Covid-19

Ebitemp ha deciso di estendere temporaneamente le Prestazioni disponibili per tutti i lavoratori occupati tramite Agenzia di Somministrazione.
Queste Prestazioni, lo ricordiamo, offrono numerose opportunità in termini di sostegno, tutela e agevolazioni per chi lavora tramite agenzia interinale: il sostegno al reddito fino a mille euro per chi è in disoccupazione da almeno 45 giorni (erogato da Formatemp), il rimborso delle spese sanitarie e dentistiche (anche per coniuge e figli a carico), indennità integrative per infortunio o trasferimento, sostegno allo studio e alla maternità, contributo per asilo nido, formazione professionale, prestiti personali a tasso zero, ecc.

In considerazione della temporanea situazione di emergenza legata alla diffusione del COVID-19, che sta avendo delle ricadute importanti in tutti i settori lavorativi del nostro Paese dai quali, in particolar modo, non rimane escluso il mondo delle lavoratrici e dei lavoratori della Somministrazione, la Commissione Prestazioni, tenuto conto dei fabbisogni più necessari, ha proceduto su mandato delle Parti Sociali, all’ampliamento di alcune Prestazioni erogate da Ebitemp.

Ecco quali.
1. CONTRIBUTO PER LA DIDATTICA A DISTANZA (150 euro per tablet, PC, scanner, stampante, webcam,

acquisto modem e smartphone) rivolto a:

  • lavoratrici/tori con figli o con minori sotto tutela o con figli iscritti a corsi legali di laurea, fiscalmente a

    carico;

  • lavoratrici/tori iscritti ai corsi serali; lavoratrici/tori iscritti ad un corso legale di laurea;
  • lavoratrici/tori con contratti di Apprendistato di I e III livello;
  • lavoratrici/tori con attività di lavoro in smart working.

    La prestazione, per il momento, è attiva in modalità retroattiva per le spese sostenute a partire dal 23 febbraio 2020 e fino al 31 luglio 2020 in quanto la ratio di queste prestazioni è quella di dare un supporto ulteriore a chi si è dovuto accollare spese aggiuntive durante il periodo di chiusura.

    2. CONTRIBUTO PER CONGEDO PARENTALE PER EMERGENZA COVID-19, ovvero un contributo integrativo (al lordo delle imposte) dell’indennità riconosciuta dall’INPS a copertura del 100% dell’ultima retribuzione percepita per chi, con un contratto di lavoro in somministrazione attivo, abbia usufruito (o usufruirà) di 15/30 giorni di congedo parentale straordinario per emergenza COVID-19, a decorrere dal 5 marzo e fino al 31 agosto 2020, per i figli di età non superiore a 12 anni (senza limiti di età in caso di disabilità).

3. INTEGRAZIONE DELLA PRESTAZIONE “CONTRIBUTO PER ASILO NIDO” (150 euro) per il periodo che va dal 15 giugno 2020 al 31 agosto 2020. Si riconosce, in alternativa, il contributo per le attività dei centri estivi come istituito nel Decreto Rilancio per emergenza Covid-19 (le prestazioni “Asilo Nido” e “Campi estivi” non sono quindi cumulabili).

Per la verifica dei requisiti e la gestione delle pratiche basta rivolgersi al nostro sportello sindacale di Trento in via Matteotti, 71, chiamarci per concordare un appuntamento allo 0461376111 o scrivere all’indirizzo trento@uiltemp.it

 

*

Per la segreteria UILTemp del Trentino

Il Segretario Generale Lorenzo Sighel