News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

UIL FPL SANITA – TRENTINO * APRAN – RINNOVO CONTRATTO: VARAGONE, « NECESSARIO REPERIRE ULTERIORI RISORSE, CON QUELLE DISPONIBILI SI VA POCO LONTANO »

Scritto da
10.25 - giovedì 14 aprile 2022

Si è tenuto ieri 13 c.m. il primo incontro di trattativa in Apran sul rinnovo contrattuale 2019/2021 del comparto sanità. L’incontro è avvenuto grazie alla manifestazione della UIL FPL Sanità del Trentino, tenutasi a Trento il 31 marzo scorso presso l’Assessorato alla Salute e politiche Sociali.

Dopo la relazione introduttiva del Presidente dell’Apran, Avv. Baracetti, inerenti alle risorse disponibile per il rinnovo contrattuale 2019/2021, Giuseppe Varagone Segretario della UIL FPL Sanità è intervenuto per far presente la necessita di reperire ulteriori risorse perché con quelli disponibili si va poco lontano.

Le ulteriori risorse assieme a quelle già disponibili stanziate con il protocollo d’intesa del 15 Dicembre 2021, devono coprire le esigenze di riconoscere ai lavoratori: Un incremento tabellare non inferiore a quello Nazionale, un ulteriore fascia economica di anzianità per tutti, le nuove allocazione professionali per il tutto il personale dell’Apss, armonizzazione provinciale, fidelizzare ed attrarre personale sanitario ed alcune indennità specifiche.

In oltre abbiamo preteso che sia data priorità, con accordo stralcio, all’erogazione del “Premio Covid fase 3 “.

La riunione si è conclusa calendarizzando i prossimi incontri a partire dal mese di maggio.

*

Giuseppe Varagone

Segretario della UIL FPL Sanita del Trentino

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.