VIDEONEWS & sponsored

(in )

SETTIMANALE “ GIALLO “ * « IL CELLULARE DI DAVID ROSSI USATO DOPO LA SUA MORTE, NON SARÀ POSSIBILE RISALIRE AI DESTINATARI DEI MESSAGGI E DELLE TELEFONATE PERCHÉ I GESTORI TELEFONICI CANCELLANO I BACK UP DOPO TRE ANNI »

Dopo la morte di David Rossi qualcuno ha utilizzato il suo cellulare personale che era sotto sequestro per inviare due mail riservate. Inoltre dal dispositivo risultano cancellate quasi 300 tra chiamate e messaggi che avrebbero forse potuto fare luce sul giallo.

Non sarà possibile risalire ai destinatari dei messaggi e delle telefonate perché i gestori telefonici cancellano i back up dopo tre anni. Come anticipa in esclusiva il Settimanale Giallo di Cairo Editore, in edicola da domani, ci sono voluti ben sette anni dalla morte del dirigente del Monte dei Paschi di Siena precipitato dalla finestra del suo ufficio nel 2013 per fare questa incredibile scoperta. Il cellulare insomma non era mai stato analizzato, nonostante le due indagini poi archiviate. Si è giunti a questa svolta solo perché la procura di Genova e non quella di Siena che aveva archiviato l’inchiesta definendola un caso di suicidio, ha avviato nuove indagini.

Il cellulare del manager era entrato nel frattempo in possesso della figlia “acquisita” Carolina Orlandi che, saputo del nuovo filone di indagini, si è presentata agli inquirenti liguri per consegnarlo. Ma c’è un’altra anomalia. Risultava sparito il verbale di interrogatorio di un magistrato, chiamato a rispondere alle domande di un altro collega sui presunti festini a luci rosse a Siena in cui sarebbero stati coinvolti giudici, dirigenti bancari e diplomatici. Il verbale di interrogatorio è corredato da un audio visivo in cui il magistrato si lascia andare al pianto. Richiesto dai legali della famiglia Rossi, il verbale è poi riapparso con la giustificazione che era “andato perduto in uno scatolone durante un trasloco”.

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2020/12/cover-Giallo-17-dic-2020.pdf” title=”cover Giallo 17 dic 2020″]