VIDEONEWS & sponsored

(in )

SAVOI (LEGA) * TRENTINO TRASPORTI – SICUREZZA AUTISTI: « SI È PROVVEDUTO ALLA BLINDATURA DELLE CABINE DI 190 BUS E ALLA DOTAZIONE DI VIDEOCAMERE DI SORVEGLIANZA SU TUTTI I MEZZI »

Alla luce dei casi che hanno coinvolto molti autisti risultati vittime di aggressioni anche nella città di Rovereto non possiamo non ricordare come la Provincia Autonoma si stia già attivando per garantire maggior sicurezza per gli autisti.

Da inizio legislatura si è provveduto per l’intero parco urbano di Trento e di Rovereto alla blindatura delle cabine di 190 bus e alla dotazione di videocamere di sorveglianza su tutti i mezzi (ognuno dei quali dispone di 5 telecamere). Ad oggi, per quanto concerne gli autobus extraurbani, sono oltre 90 (circa un quarto dei bus in esercizio extraurbano) con videosorveglianza, e ogni nuova immatricolazione avviene con tale dotazione.

Non solo: su tutta la flotta sono state montate le paratie di protezione del posto guida e inoltre sono state completate le operazioni per il sistema di geolocalizzazione dei bus con rinnovo di tutte le centraline di bordo; conseguentemente è stata rilasciata la App Muoversi in Trentino che consente di visualizzare in tempo reale la posizione dell’autobus.

Anche il pulsante di emergenza è stato attivato e comunica con la centrale unica di emergenza e con le forze dell’ordine; è stato attivato il nucleo di agenti giurati che sono stati e sono impiegati sulle ferrovie locali nonché sui servizi extraurbani più sensibili: i turni delle guardie a bordo dei treni sono stati ridotti da febbraio 2020, in considerazione del venir meno della necessità di una loro presenza costante connessa al pressochè azzeramento di situazioni problematiche, poi sospesi a causa della pandemia.

Oggi sono attivi dei turni di vigilanza, piantonamento agli impianti fissi presso Trento autostazione dalle sei di mattina sino alle 20, presso Trento Dogana la sera e a orari variabili durante il pomeriggio, mentre a Pergine Intermodale tutte le sere da lunedì a sabato. La presenza delle guardie giurate svolge una funzione di presidio e tutela del patrimonio e del rispetto delle regole di viaggio.

Questo è quanto emerso proprio nella giornata di oggi in occasione della mia domanda di attualità che ho presentato e discusso in aula durante la seduta del Consiglio provinciale.

Questo quanto dichiarato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino, Alessandro Savoi.