VIDEONEWS & sponsored

(in )

RAI 2 – “ LA CASERMA ” – SECONDA PUNTATA * « IL 3/2 ARRIVERANNO DENIS BRIOSCHI – ELIA GIORGIO CASSARDO – EMANUELE CIMADORO – CARMELO MATTEO CORSARO – ANDREA GIOVANNI FRATINO – SIMONE PERONI – MATTEO RIZZOLO – ANDREA ANTONIO ROSA »

Nuovi ingressi, camouflage, e corse zavorrate ne “La Caserma”. Secondo appuntamento in prima serata su Rai2.

Sono pronte nuove sfide per i 21 ragazzi protagonisti de “La Caserma”, il docu-reality di Rai2 prodotto in collaborazione con Blu Yazmine. Nel secondo appuntamento, in onda mercoledì 3 febbraio alle 21.20 su Rai2, arrivano in caserma otto nuovi ragazzi, pronti a indossare la divisa militare: Denis Brioschi, Elia Giorgio Cassardo, Emanuele Cimadoro, Carmelo Matteo Corsaro, Andrea Giovanni Fratino, Simone Peroni, Matteo Rizzolo e Andrea Antonio Rosa, che per prima cosa dovranno mostrare agli istruttori le loro doti fisiche, attraverso una serie di prove ginniche.

Dopo una inziale serie di incomprensioni, invece, toccherà ai veterani de La Caserma istruire a dovere gli otto nuovi arrivati sulle regole di comportamento. Per i 21 ragazzi tante novità: verranno introdotti il servizio di piantone notturno e l’attività di svago allo spaccio, dove sarà finalmente concessa anche qualche birra. Apprenderanno, inoltre, l’arte del camouflage, prima di venire suddivisi in tre squadre che dovranno sostenere come prima prova di gruppo la corsa zavorrata. Sarà un’esercitazione dura che metterà alla prova alcuni di loro, ma l’importante è dare il massimo e collaborare, poiché verrà decretata una squadra vincitrice.

Con l’imposizione del lavoro a squadre, le divergenze tra i ragazzi si attenuano e cominciano anche a sbocciare nuovi amori.
Lo scenario scelto per l’ambientazione del docu-reality, particolarmente affascinante durante la stagione invernale, è quello di Levico, in provincia di Trento, con una struttura adibita a caserma, trasformata per l’occasione in un set unico per un percorso di addestramento duro e a contatto con la natura. La voce narrante, invece, è quella di Simone Montedoro.

Il programma è stato registrato nel pieno rispetto delle norme di sicurezza previste per l’emergenza sanitaria in corso.