VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * FEMMINICIDIO CORTESANO: SEGNANA « SPETTERÀ AGLI INQUIRENTI RICOSTRUIRE IL FATTO CHE HA INSANGUINATO UN’ALTRA VOLTA IL NOSTRO SOGNO, QUELLO DI POTER VIVERE LIBERE »

Nuovo caso di femminicidio, il cordoglio dell’assessore Segnana. È un messaggio di dolore quello che l’assessore provinciale alla famiglia Stefania Segnana, pronuncia alla notizia del dramma che si è consumato nel pomeriggio nei campi di Cortesano.

“Siamo senza parole – commenta l’assessore dopo essersi confrontata con il procuratore Raimondi per cercare di capire cosa sia successo – e siamo senza una ragione, perché ogni volta che una donna viene strappata alla vita dal suo compagno, è come se crollasse attorno a tutte noi quella casa che giorno dopo giorno stiamo faticosamente cercando di costruire”.

“Spetterà agli inquirenti – prosegue l’assessore Segnana – ricostruire il fatto che ha insanguinato un’altra volta il nostro sogno: quello di poter vivere libere e liberi dalla più odiosa forma di violenza.

Ma spetta a noi cercare nella nostra coscienza la forza di ricominciare, subito, camminando accanto a questo nuovo dolore, per continuare a conquistare la fiducia di chi deve trovare il coraggio di chiedere aiuto”.

Per rivolgersi alla rete antiviolenza è importante chiamare i seguenti numeri:
numero unico 112 e numero anti-violenza 1522.