Nel piccolo villaggio alpino di Pimont Aft il libro di Marzia Maturi, scomparsa improvvisamente un anno fa, con le rivisitazioni dell’antropologo Annibale Salsa e
l’inquadramento storico del giornalista Franco de Battaglia.

Era il 16 agosto dello scorso anno quando la Val Rendena affranta apprese della morte improvvisa di Marzia Maturi. Giovane mamma (42 anni) di tre bimbi originaria Pinzolo ed apprezzata dipendente della Cassa Rurale di Pinzolo, Marzia è autrice di una tesi di laurea sull’emigrazione dal titolo “Dalla Rendena siam partiti- storie di moleti e di emigranti dalla seconda metà dell’ottocento”.

Il volume frutto di appassionate ricerche storiche, pubblicato nel 2006, narra l’odissea dei nostri emigranti, fatta di uomini, di comunità, aspettative, delusioni, drammi, lontananze e ricordi, di vicende individuali e collettive. Protagonisti i moleti, i segantini, i maiolini, i salumai che partiti dalla Val Rendena hanno percorso le strade del mondo in cerca di fortuna.

Ripercorrere i passi di quel testo, attraverso la lente di un insigne antropologo come Annibale Salsa e la profondità di analisi storica di un giornalista come Franco de Battaglia regalerà ai partecipanti un contributo sulla memoria storica di un passato che non va dimenticato.

Una storia che è fondamento del presente e un monito per il futuro. Il contesto di Pimont Aft, agglomerato di antichi masi, vestigia ormai dimenticate di un tempo doloroso, è un simbolo, la testimonianza autentica della narrazione.

Il canto popolare ha accompagnato gli emigranti con attimi di struggente nostalgia per esorcizzare la lontananza dagli affetti. Sarà dunque il gruppo Fisaccordion Ensamble, formato da sei fisarmonicisti e coordinato dal maestro Matteo Paoli, a suggestionare l’immaginario dei presenti con le ballate irlandesi, ispaniche, argentine, le musiche appartenenti a quelle stesse terre che accolsero centinaia di emigranti trentini.

La Pro Loco G.S. Mavignola in questa giornata ricorderà l’autrice Marzia Maturi ed al contempo ripercorrerà attraverso le pagine di questo volume un significativo capitolo di storia giudicariese.

L’appuntamento è in programma mercoledì 28 agosto 2019 alle 15.00 presso il Punto info a Sant’Antonio di Mavignola, con la partenza dell’escursione in compagnia degli esperti di educazione ambientale del Parco Naturale Adamello Brenta attraverso i boschi della Val Nambrone, i masi di Cavaipeda ed arrivo a Pimont Aft.

Ore 17.00 presentazione del libro “Dalla Rendena siam partiti” ed a seguire spuntino con torte artigianali preparate dalle abili mani degli operatori di Mavignola.
Prenotazione escursione presso il Punto info telefono 0465/507501.