VIDEONEWS & sponsored

(in )

ON. ROSSINI (MISTO-MINORANZE LINGUISTICHE) * LEGGE EUROPEA: « PER SUPERARE CRITICITÀ E CONTENZIOSI CON LA UE, FRA I TEMI RILEVANTI SUBAPPALTI PIÙ SNELLI E PRESUNZIONE DI INNOCENZA »

Rossini (Minoranze Linguistiche): si alla legge Europea per superare criticità e contenziosi con la Ue. Fra i temi rilevanti subappalti più snelli e presunzione di innocenza.

“Con la legge di delegazione europea, approvata oggi alla Camera e in attesa del sì definitivo del Senato, si introducono fondamentali criteri di semplificazione della normativa italiana che consentiranno di superare alcune criticità all’origine di contenzioso con l’Unione Europea. A questo serve la Legge Europea, tra le leggi più importanti e meno conosciute del Parlamento: correggere ed aggiustare le norme della legislazione nazionale che non funzionano e determinano infrazioni e raccomandazioni della Commissione europea in ordine all’ attuazione delle direttive europee ”. E’ quanto ha affermato Emanuela Rossini, deputata del Gruppo Misto-Minoranze Linguistiche e vice presidente della Commissione per le politiche europee della Camera.

“Con questa legge delega –ha sottolineato la Rossini-andremo così a chiudere 13 procedure d’infrazione e una di pre infrazione, oltre che consentire l’attuazione di 12 regolamenti e 5 direttive UE. In quest’ambito assume particolare rilevanza il tema della ‘presunzione di innocenza’ , che richiama il rispetto del principio della non colpevolezza fino alla condanna definitiva e ha come obiettivo tutelare tutti cittadini da processi mediatici e fughe di notizie lesive della loro persona, prima di una prova certa di colpevolezza. Un passo avanti verso l’affermazione di principi europei di civiltà e garanzia giuridica, nel rispetto delle norme costituzionali in merito al giusto processo”

“In relazione al processo di semplificazione –ha concluso la Rossini-è rilevante la parte relativa all’Istituto del Subappalto, inserita nel DDL all’art 8, che rende più snelle le procedure burocratiche, al fine accelerare l’attività delle Amministrazioni nella scelta dei contraenti e, in definitiva, la realizzazione degli interventi “