SENTENZA TAR TRENTO - ORSI DEL TRENTINO

Intervista a Fulvio Rocco, Presidente Tribunale amministrativo regionale

***

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-Free (22ma puntata format Tv)

BONUS, MELONI: CON PROPOSTA FDI I FURBI NON LO AVREBBERO PRESO.

«Pur di difendere l’indifendibile norma del bonus 600 euro dato a tutte le P.IVA senza limiti di reddito e attaccare me, anche Antonio Padellaro, giornalista serio e di solito attento, prende oggi su Il Fatto Quotidiano una bella cantonata. Padellaro scrive che non dovrei lamentarmi di una norma che ha dato 600 euro a pioggia a tutti (anche ai parlamentari accattoni) perché io avevo previsto “1000 euro per tutti” e quindi sarebbe successo pure con la mia proposta. Ma questo è falso. Certo è quello che scrivono i troll grilloidi sui social, probabilmente ben incentivati dalle strutture del M5S, ma chiunque, a maggior ragione un giornalista, ha modo di controllare l’agenzia stampa che riporta la proposta di Fratelli d’Italia che è stata inviata al premier Conte. La nostra proposta era, per il solo mese di marzo, un accredito immediato di 1000 euro per chi aveva sul conto corrente meno di 2000 euro. Quindi no, caro Padellaro del Fatto Quotidiano, con la proposta di Fratelli d’Italia i parlamentari, i consiglieri regionali, i ricconi, i furbi non avrebbero preso il bonus. Lo hanno preso invece con le norme insensate scritte dal M5S e dal PD. Ecco qui una agenzia dell’epoca che riporta la proposta dei 1000 euro, chiunque può constatare chi dice la verità e chi invece la distorce per propaganda».

Lo scrive il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, allegando al post un video del 28 marzo scorso nel quale si spiega nel dettaglio la proposta di FDI.