Nuove buone notizie da FCA: dopo il rientro al lavoro di tutti gli addetti al polo Mirafiori e Grugliasco, e le assunzioni di nuovi addetti per far fronte all’incremento produttivo legato all’elettrificazione di vari modelli, cresce anche la produzione di mascherine chirurgiche richieste dal Commissario straordinario per l’emergenza Covid.

È stato raggiunto ieri il primo traguardo, 100 milioni di mascherine prodotte, e nella prossima settimana verrà completata l’installazione di tutte le linee di confezionamento previste: 19 a Pratola Serra (Avellino) e 25 a Mirafiori (Torino).

Nella foto, il presidente FCA John Elkann visita le linee di produzione di Torino Mirafiori.