VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * COMMERCIO – TURISMO: SPINELLI E FAILONI, « ASSUNZIONI ESTIVE, QUASI COMPLETAMENTE EROGATI I CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO »

Soddisfazione degli assessori Spinelli e Failoni. A breve analogo intervento per il periodo invernale. Assunzioni estive nel commercio e turismo: quasi completamente erogati i contributi a fondo perduto.

Sono ormai in via di conclusione tutte le erogazioni dei contributi a fondo perduto destinati ai settori alberghiero-ristorazione-commerciale-sportivo per le assunzioni di dipendenti a tempo determinato effettuate durante la stagione estiva (periodo giugno-settembre). Un ulteriore aiuto specifico, oltre a tutti quelli precedentemente messi in campo dalla Provincia, indirizzato verso quegli operatori economici che hanno particolarmente sofferto, e tuttora soffrono, per gli effetti dell’epidemia Covid 19 a causa del ridimensionamento della propria attività.

Soddisfazione è stata espressa congiuntamente dagli assessori allo sviluppo economico e lavoro e al commercio e turismo Achille Spinelli e Roberto Failoni che, nonostante la comprensibile preoccupazione derivante dalle enormi difficoltà del momento, vedono rispondere al meglio tutta la macchina provinciale con azioni rapide e mirate, supportate dalla digitalizzazione delle procedure nell’interesse dell’utenza. L’assessore Failoni ha inoltre ribadito il suo pieno sostegno al settore da lui presieduto, programmando un’azione analoga a valere per il prossimo periodo invernale, che sarà ben presto operativa dopo l’approvazione delle leggi collegate al bilancio.

L’Agenzia per l’incentivazione delle attività economiche-Apiae ha processato molto rapidamente, basandosi sui consolidati meccanismi sviluppati con il fondo perduto del Riparti Trentino (una “palestra” di 15.500 istanze), le 2.341 domande presentate a valere sulla misura, transitandole al Tesoriere provinciale per l’erogazione immediata sui conti correnti degli operatori economici beneficiari del contributo.

In meno di dieci giorni tutte le concessioni sono state esaurite, salvo una piccola parte di 27 unità ancora in corso di definizione, per un totale di contributi passati al pagamento di 7 milioni e 623 mila euro, con un tetto massimo di somma erogabile per ciascun operatore di 40 mila euro.

Si ricorda che nella pagina web “Riparti Trentino”, pubblicata sulla homepage provinciale, sono disponibili tutte la misure di aiuto in corso di attuazione, fra cui vale la pena di evidenziare il “Contributo Fondo perduto Grandi perdite”, le cui istanze saranno autorizzate a breve, nonché i Bandi qualità Commercio e Turismo le cui domande saranno presentabili fino al prossimo 31 marzo 2021.

In parallelo Apiae ha processato anche tutte le istanze pervenute a valere sulla misura destinata alla salvaguardia occupazionale nel settore dell’Autotrasporto, che saranno erogate a brevissimo termine.